“Quelli che… il calcio”: chiude la trasmissione storica di Rai 2

Quelli che...il calcio chiude dopo 28 anni. A causa degli ascolti molto bassi il programma sportivo di Rai 2 non proseguirà

Quelli che… il calcio: chiude la storica trasmissione sportiva che per decenni ha accompagnato milioni di appassionati di calcio la domenica durante la partite di Serie A e serie B.

“Quelli che… il calcio”: chiude la trasmissione storica di Rai 2

Era una notizia nell’aria, anche se non è arrivata ancora l’ufficialità: il programma Quelli che…il calcio chiude i battenti dopo tantissimi anni.

Ascolti troppo deludenti, con il 2% di share, ed una impostazione che non ha pagato con lo spostamento in prima serata e la rinuncia alla diretta.

La Rai ha deciso di chiudere definitivamente il programma: il 2 dicembre andrà in onda l’ultima puntata. Il trio Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran chiuderà il programma dopo 28 anni iniziato con Fabio Fazio.

Cambiare non è servito

Quelli che il calcio ha cercato anche di cambiare ma non è servito per recuperare gli ascolti. Dapprima il programma andava in onda il lunedì sera con il titolo Quelli che il lunedì, poi è stato spostato al giovedì ed è andato incontro a una rivoluzione dei contenuti che ha costretti Mia, Luca e Paolo a fare di tutto per dare una sterzata.

La crisi di ascolti ha dato ovviamente il colpo di grazia. È partito tutto da Fabio Fazio che, prima di inaugurare il suo percorso a Che tempo che fa, per otto anni ha raccontato i risultati della Serie A e della Serie B con satira e ironia e la presenza di professionisti eccellenti come Anna Marchesini, Tullio Solenghi e il compianto Luciano Rispoli.

Nel 2001 Quelli che il calcio si rivoluziona con la sua nuova conduttrice Simona Ventura.

Insieme al commento delle partite, non mancano la satira politica di Gene Gnocchi, i siparietti comici e gli ospiti internazionali come Amy Winehouse, Kesha e Lady Gaga.

Dopo Simona Ventura, Quelli che il calcio passe nella mani e nella conduzione di Victoria Cabello con una Virginia Raffaele in stato di grazia, e poi in quelle di Nicola Savino, che lo guida per quattro anni insieme alla Gialappa’s Band. L’ultimo step è stato affidato a Luca e Paolo con Mia Ceran, che però nonostante una buona ondata di freschezza non riescono a salvare il programma.