Pordenone devastata dal maltempo: 100 interventi dei vigili del fuoco

Pordenone, ondata di maltempo durante la notte: danni a case e capannoni, richiesti oltre 100 interventi dei vigili del fuoco.

Il maltempo si accanisce su Pordenone: oltre 100 interventi dei vigili del fuoco in tutta la provincia. Violente perturbazioni hanno colpito il capoluogo friulano durante la notte, provocando diversi danni.

Pordenone, assalto del maltempo: case e capannoni scoperchiati

Una notte di burrasca si è abbattuta su Pordenone. Il capoluogo friulano è stato colpito da forte maltempo e violente perturbazioni che hanno provocato molti danni in tutta la provincia. Si segnalano case e capannoni scoperchiati, oltre che cartelli ed alberi abbattuti.

In particolare, il maltempo si è concentrato sui comuni di Fontanafredda, Roveredo in
Piano e San Quirino. Nonostante i molti danni alle abitazioni, per fortuna non risultano esserci feriti.

Oltre 100 richieste di intervento urgente dei vigili del fuoco

Non si può ancora dire che la “nottata” sia passata. Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pordenone ha ricevuto oltre 100 richieste urgenti di intervento per gestire i danni provocati dal maltempo.

Una situazione di emergenza che ha costretto il Comando a disporre il raddoppio dei turni di servizio. I vigili han richiesto inoltre il supporto di autoscale, che verranno reperite dal Centro Operativo Nazionale dei Vigili del fuoco. Allo scopo di velocizzare le operazioni, il Comando di Treviso ha deciso di supportare gli interventi di soccorso nelle zone al confine tra il Friuli e il Veneto.