Parigi, uomo armato di coltello ucciso dalla polizia

Parigi, uomo armato: ancora in Francia tanta paura anche se in questo caso è stata esclusa subito la matrice terroristica.

Parigi, uomo armato: attimi di paura e terrore in Francia, dove purtroppo si è registrato un morto. Sono stati necessari sparare de colpi d’arma da fuoco per fermare il soggetto, ritenuto pericoloso ed armato.

Parigi, uomo armato di coltello

Ci sono stati momenti di paura e panico a Parigi. Un uomo, secondo quanto riferito, ha minacciato, attorno alle 7, alcuni agenti con un coltello con su scritto ACAB – All cops are bastards, “i poliziotti sono tutti bastardi” – con un lama di circa 30 centimetri.

L’uomo è stato ucciso dalla polizia

A riportare la notizia è stata l’emittente televisiva BFM TV, mentre il ministro degli Interni Gérald Darmanin ha dichiarato che gli agenti “hanno utilizzato la loro arma per scongiurare ogni pericolo per sé e per i viaggiatori” e che l’uomo, armato, aveva minacciato una pattuglia della polizia.

Secondo le notizie che arrivano da Parigi, all’uomo è stato intimato di mettere giù il coltello ma a nulla sono valse le parole degli agenti che sono stati ancora minacciati.

Per fermarlo sono stati necessari sparare dei colpi d’arma da fuoco L’uomo, secondo fonti del ministero dell’Interno, non è morto sul colpo ma in un secondo momento.

Anche il ministro dei Trasporti, Jean-Baptiste Djebbari, è intervenuto sulla vicenda: a Rmc ha affermato che l’aggressore era noto alle forze di polizia come individuo che vagava nella stazione e che “il movente terroristico è escluso”.