Napoli, furgone investe tre persone: una muore. Cos’è successo?

Napoli, furgone investe tre persone e ne uccide una: è successo nel napoletano con diverse conseguenze nefaste.

Napoli, furgone investe tre persone seminando il panico ma causando anche la morte di un uomo. Tutto è successo in pochissimo tempo ma ora l’uomo si trova nella Caserma di Cercola per essere interrogato.

Napoli, furgone investe tre persone

Nella provincia di Napoli, un 29enne con un furgone ha seminato il panico in diversi Comuni. Il primo incidente è avvenuto nel comune di Volla, dove è stata travolta una donna di 40 anni.

Poco dopo, a Cercola, la stessa sorte è toccata a un’altra donna di 45 anni e a un uomo di 73 anni che è morto all’ospedale del Mare.

C’è stato un morto: cos’è successo

Dopo la folle corse e le tre persone investite, si erano perse le tracce del 29enne alla guida del furgone. Dopo poco, i Carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno ritrovato il furgone, un Doblo di colore bianco, abbandonato nel Rione De Gasperi nel quartiere di Ponticelli a Napoli.

I Carabinieri hanno controllato le immagini delle telecamere di sorveglianza. In un video, diventato poi virale sul web, sono immortalate le fasi della folle corsa e dell’investimento della donna. L’uomo poi è stato catturato e portato nella Caserma di Cercola, dove in queste ore si sta cercando di capire i motivi che hanno spinto l’uomo ad investire tre persone ed ucciderne una.

 

LEGGI ANCHE: Incidente a Caiazzo, muore donna di 44 anni. Ferito il figlio