Live

Morto Emanuele Sabatino, Emamotorsport trovato senza vita

Morto Emanuele Sabatino: chi è Emamotorsport, il meccanico più famoso del web con il suo canale YouTube, trovato senza vita a 45 anni?

Morto Emanuele Sabatino, il famoso meccanico che realizzava video su YouTube è stato trovato senza vita nella sua autofficina. L’annuncio è arrivato sui social dalla moglie.

Morto Emanuele Sabatino

Emanuele Sabatino è stato trovato senza vita nella sua autofficina. Con il suo nome d’arte Emamotorsport era diventato famoso con il suo canale YouTube. Dava tanti consigli sul mondo delle auto e moto. Era diventato una sorta di influencer dei motori. Sabatino pavese di origine aveva 45 anni, una moglie e tre figli.

Chi è Emamotorsport – Emanuele Sabatino?

Emanuele Sabatino riparava auto da quando aveva vent’anni. Dopo aver frequentato corsi di marketing e comunicazione, aveva aperto una nuova officina a Broni e, poco dopo, si era presentato sui social dando consigli semplici e comprensibili a tutti come affrontare le riparazioni più comuni. Con il suo modo di fare e di porsi nei filmati aveva ormai a seguito centinaia di migliaia di follower su YouTube, Facebook e Instagram.

Emamotorsport trovato senza vita: l’annuncio della moglie sui social

A dare il triste annuncio, sul suo sito web e sui profili online, è stata la moglie, i tre figli e il team. Lo ha reso noto la moglie attraverso i social. “Nel pomeriggio di ieri – si legge nel post – si è spento improvvisamente Ema. Ne danno il triste annuncio la moglie, i figli e il team di EmaMotorsport. I funerali si terranno lunedì 13 dicembre alle 11 presso la chiesa di San Francesco in Siziano”.

I funerali si svolgeranno lunedì 15 dicembre nella chiesa di San Francesco in Siziano (Pavia). I familiari: “Ringraziamo tutti per il rispetto del ricordo di Ema e del dolore dei suoi cari”. La squadra: “La sua storia e le sue iniziative lo hanno portato a diventare un riferimento nel web amato e stimato da milioni di persone. Ciononostante il successo non lo ha cambiato: Ema è sempre rimasto un uomo dal cuore grande, un amico prezioso che si è preso cura di tutti noi senza pretendere nulla in cambio”.

Secondo le prime informazioni, si sarebbe tolto la vita. L’uomo è stato rinvenuto impiccato all’interno della sua officina. Gli inquirenti stanno vagliando tutti i possibili motivi che l’hanno spinto al triste gesto.