Montenero di Bisaccia, 14enne morto folgorato da un palo della luce

Dramma a Montenero di Bisaccia, 14enne morto folgorato: si era appoggiato a un palo della luce lo scorso 28 giugno.

Tragedia a Montenero di Bisaccia, 14enne morto folgorato. Il ragazzo si era appoggiato a un palo della luce lo scorso 28 giugno, durante una festa di paese. Dopo giorni di sofferenza e disperati tentativi di salvarlo, il 12 luglio è stata dichiarata la morte cerebrale.

Montenero di Bisaccia, 14enne morto folgorato da un lampione

Un enorme lutto colpisce la comunità di Montenero di Bisaccia, piccolo paese in provincia di Campobasso. Dopo giorni di coma, è stata dichiarata la morte cerebrale del ragazzo di 14 anni rimasto folgorato da un lampione lo scorso 28 giugno.

Il giovane si era appoggiato a un palo della pubblica illuminazione durante una festa parrocchiale di fronte alla Chiesa di San Paolo. Per motivi ancora non chiari, il 14enne è stato colpito da una forte scossa e si è accasciato al suolo. I presenti lo hanno subito soccorso e portato d’urgenza all’Ospedale San Timoteo di Termoli. Qui i medici hanno confermato lo stato di coma del ragazzo, riportando la presenza di bruciature sulla sua spalla.

La mattina dopo è stato trasferito al Centro di Rianimazione di Foggia, ma purtroppo le sue condizioni hanno continuato a peggiorare nonostante gli sforzi dei medici.

Ancora poco chiare le dinamiche: la Procura indaga sull’accaduto

Non sono ancora chiare le cause che hanno portato alla tragedia, né si sa ancora di chi sia stata la responsabilità. La Procura di Larino, altro comune molisano in provincia di Campobasso, ha aperto un fascicolo sul caso, per ricostruire le dinamiche dell’accaduto.

L’area dell’incidente è stata posta sotto sequestro dalla sera del 28 giugno. Gli agenti hanno ascoltato le testimonianze dei presenti per comprendere al meglio cosa sia successo. Per il momento, le indagini sono ancora in corso.