Massimo Boldi oggi: carriera, film, cinepanettoni, moglie, figli

Massimo Boldi è un attore comico, produttore e conduttore televisivo, conosciuto per i cinepanettoni natalizi

Massimo Boldi è un attore comico, produttore cinematografico e conduttore conosciuto anche col soprannome di Cipollino.

Massimo Boldi oggi

Massimo Boldi oggi è un attore particolarmente noto sulla scena televisiva italiana. Primo dei tre figli di Mario Tranquillo Boldi e Carla Vitali, ha due fratelli: Fabio (1949) e Claudio (1955). Nel 1965 si trasferisce a Milano, ma era originario della provincia di Udine. Da giovane s’iscrive alle scuole serali e inizia a lavorare, prima come vetrinista, poi come venditore porta a porta per la Motta. Esordì nel mondo dello spettacolo come batterista e in questo ruolo formò nel 1963 il gruppo musicale degli “Atlas”. Successivamente con il fratello Fabio un gruppo musicale, I Mimitoki, con cui inizia la carriera da batterista, gruppo al quale si aggiunse in un secondo momento anche Christian De Sica. Alla fine, però, la fama la ebbe come attore.

Assieme a Christian de Sica, diede vita ad un vero e proprio “sodalizio televisivo” e recitò in vari film.

Moglie e figlie

Negli anni settanta conosce Marisa Selo (1957-2004) che diventerà sua moglie e dalla quale ha tre figlie: Micaela (1974), Manuela (1981) e Marta (1990).

Altre compagne

Dopo la morte della moglie Marisa è stato fidanzato con la collega Loredana De Nardis e con Irene Forniciari.

Cinepanettone

Il nome di Boldi è legato, in particolare, al genere cinematografico del cinepanettone, film farsesco natalizio, di cui è stato per molti anni il volto comico (e scurrile) per eccellenza assieme all’amico Christian De Sica. Tra queste pellicole citiamo Vacanze di Natale ’90, ma anche Amici come prima (regia di Christian De Sica), ma anche Un Natale al Sud (regia di Federico Marsicano), Natale da chef (regia di Neri Parenti), In vacanza su Marte (regia di Neri Parenti). Altri titoli di questo genere sono Christmas in Love (regia di Neri Parenti) e Natale a Miami (regia di Neri Parenti).