Marco Bellavia, Andrea Scanzi contro il Gf Vip: “Programma orrendo”

Caso Marco Bellavia, anche il giornalista Andrea Scanzi si scaglia contro il Gf Vip e critica aspramente la deriva del programma

Caso Marco Bellavia, anche il giornalista Andrea Scanzi si scaglia contro il Gf Vip e critica aspramente la deriva del programma dopo l’uscita di Bellavia. Ecco cosa ha detto il giornalista.

Marco Bellavia, Andrea Scanzi contro il Gf Vip: “Programma orrendo”

Il caso di Marco Bellavia, relegato alla solitudine nella casa del Grande Fratello, ha toccato le corde di molti telespettatori suscitando una grande indignazione. A pagare, in modo particolare, questo trattamento nei confronti di Marco sono stati Giovanni Ciacci e Ginevra Lamborghini, usciti dalla casa del Grande Fratello Vip dopo l’uscita autonoma di Bellavia.

Il giornalista Andrea Scanzi, in merito a quando accaduto, ha deciso di dire la sua. “Il programma è orrendo e si sa, e ne parlo pure da potenziale concorrente che ha sempre detto e sempre dirà di no – ha affermato Scanzi in un post pubblicato sui social – ma la storia di Marco Bellavia merita eccome attenzione.Un uomo depresso, scelto probabilmente anche per questo dagli autori (che il loro lavoro lo sanno fare benissimo), chiede aiuto o anche “solo” attenzioni, ma viene schernito e bullizzato da un branco di morti di fama e scappati di casa”.

Le critiche al Gf Vip

Andrea Scanzi, quindi, non risparmia critiche al Grande Fratello Vip e a tutto il programma nel suo complesso. “A quel punto il programma si indigna e cade dal pero, squalifica una tizia del branco lasciando però che gli altri “bullizzanti” continuino a gareggiare, e soprattutto sfrutta le polemiche facendo record di ascolti o giù di lì. Quindi, nell’ordine: spettacolizzazione del debole; menefreghismo di fronte al dolore; insensibilità, cattiveria, ferocia; ipocrisia; voyeurismo e pettegolezzi; infine, la prosecuzione del circo Barnum.

The show must go on. Lo spettacolo deve continuare. Fino in fondo. Fino al baratro