Luca Marin, chi è la nuova fidanzata Rachele Ceracchi: “All I need…you”

Chi è la nuova fidanzata di Luca Marin, tutto su Rachele Ceracchi. L'ex fiamma di Federica Pellegrini ha presentato su Instagram la sua ragazza.

Luca Marin ha ritrovato l’amore: chi è la sua nuova fidanzata, Rachele Ceracchi? L’ex nuotatore, vecchia fiamma di Federica Pellegrini, ha pubblicato una serie di foto su Instagram in compagnia della sua nuova ragazza: “All I need…you”.

Nuova fiamma per Luca Marin, chi è la sua nuova fidanzata Rachele

È tornato il romanticismo nella vita di Luca Marin, ex fidanzato di Federica Pellegrini. L’ex nuotatore siciliano 36enne, oggi allenatore di nuoto, ha pubblicato sul suo profilo Instagram una serie di foto in dolce compagnia. La sua nuova fidanzata è Rachele Ceracchi, alla quale dedica un’affettuosa didascalia in inglese: “All I need…you”. Tradotto in italiano, è un dolce: “Tutto ciò di cui ho bisogno…sei tu”. Una “consacrazione” ufficiale molto importante per la nuova coppia, che era già apparsa insieme in alcuni scatti in tempi non sospetti.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Luca Marin 🇮🇹 (@luca_marin)

Una svolta felice per l’ex nuotatore, dopo così tanto tempo dalla brutta fine della sua storia con la Pellegrini. Insieme dal 2008 al 2011, la coppia si separa in modo brusco dopo un torneo a Shangai. In quell’occasione, infatti, Luca Marin pizzicò la Divina nella camera del collega atleta Filippo Magnini. Nel 2018 ha dichiarato di essere rimasto in buoni rapporti con Federica: “Abbiamo un rapporto cordiale”. Oggi i suoi fan saranno sollevati di vederlo felice e innamorato.

Vita e carriera di Rachele Ceracchi

Nuotatrice classe 1998, Rachele Ceracchi ha 24 anni e fa parte del Centro Sportivo dei Carabinieri e del Circolo Canottieri Aniene. È specializzata nei 100 e nei 200 stile libero ed oggi insegue un posto alle Olimpiadi di Parigi 2024. Ha un profilo Instagram in cui mostra momenti della sua quotidianità e della sua carriera agonistica, con oltre 7mila follower. Il suo amore per il nuoto nasce da piccolissima, grazie al sostegno della famiglia.

Lo spiega lei stessa in un’intervista del 2021 a Grazia: “Mia madre mi ha buttato in piscina quando avevo tre anni: insomma direi che vivo in acqua da tutta la vita. La mia è una famiglia di nuotatori: mamma, zia e nonno che tra l’altro le allenava anche”. Rachele è molto grata a sua madre per il suo supporto durante la sua carriera sportiva: “Mia mamma che mi ha dato un’educazione rigida, tra regole e istruzione, che mi è servita tanto. Ha fatto tanti sacrifici pure lei, siamo molto legate anche se sono andata via di casa presto. Ha sempre creduto in me senza giudicarmi o essere intrusiva. C’è sempre stata, e quante volte si è alzata alle sei per portarmi in piscina”.