L’Eurovision 2023 non sarà in Ucraina: dove si svolgerà?

L'Eurovision 2023 non sarà in Ucraina. È quanto ha fatto sapere The European Broadcasting Union (Ebu)

L’Eurovision 2023 non sarà in Ucraina. È quanto ha fatto sapere The European Broadcasting Union (Ebu).

L’Eurovision 2023 non sarà in Ucraina: dove si svolgerà?

L’Eurovision 2023 non sarà in Ucraina, dove la manifestazione si sarebbe dovuta svolgere dopo la vittoria della band ucraina. Il motivo? Alla base di questa decisione ci sarebbero “ragioni di sicurezza e organizzative” che non permetterebbero di organizzare con serenità questo evento.

Nonostante l’edizione 2022 sia stata vinta da una band ucraina, e nonostante la volontà del presidente ucraino Zelensky di tenere in Ucraina la manifestazione musicale, il festival traslocherà in un altro paese. E’ quanto si legge in un tweet diffuso dall’Organizzazione The European Broadcasting Union (Ebu), in cui viene comunicata questa decisione a fronte della guerra che in Ucraina è ancora in corso.

L’Eurivision 2023 nel Regno Unito?

Stando alle prime indiscrezioni sul festival, sono stati avviati colloqui con la BBC per ospitare l’evento musicale dell’anno proprio nel Regno Unito, paese di origine del secondo classificato all’Eurovision 2022 che si è svolto a Torino. È possibile però che anche l’Italia, ultimo paese che ha organizzato l’Eurovision Song Contest, possa rivendicare l’organizzazione dell’evento e chiedere di riportare l’Eurovision nella penisola ancora per un altro anno.