Laura Pausini, chi sono futuro marito e figlia?

Laura Pausini ha una figlia, Paola, e un compagno che a breve diventerà suo marito. Vediamo meglio chi sono

Laura Pausini, famosissima cantante italiana e già vincitore di un Golden Globe, è stata scelta per la conduzione dell’Eurovision Song Contest 2022 che si terrà nella città di Torino. Ma quanto sappiamo della sua vita privata? Chi è suo marito?

Laura Pausini, chi sono futuro marito e figlia?

Laura Pausini è una famosa cantante che, da ben 17 anni, ha una storia d’amore con il musicista e chitarrista Paolo Carta. Con il suo attuale compagno Laura ha avuto una figlia, Paola, spesso citata anche nei post o storie su Instagram.

Paolo Carta nella sua carriera ha collaborato con diversi big della canzone italiana tra i quali Adriano Celentano, Eros Ramazzotti, Alexia, Fabio Concato, Riccardo Cocciante, Max Pezzali, Gianni Morandi. Nato il 18 aprile 1964, ha dieci anni in più di Laura Pausini ed è originario di Roma. Per tanti anni ha studiato e praticato chitarra classica. Attualmente suona nella band di Laura Pausini da anni.

L’amore con Paolo Carta

Paolo Carta e Laura Pausini si sono conosciuti a Parigi, in occasione di un concerto di Laura, e da quel momento il loro amore è cresciuto ogni giorno di più.

Secondo quanto riportato da Vanity Fair, dopo 17 anni, i due avevano in programma il matrimonio tra il 2020 e il 2021 ma il Covid avrebbe bloccato il progetto. Ora che però le restrizioni si stanno allentando, i due avrebbero deciso di coronare il loro amore con il matrimonio. Ora i due starebbero cercando una nuova data per la loro bellissima cerimonia.

La nascita della figlia Paola

Laura e Paolo sono, nel 2013, sono diventati genitori di Paola, che è diventata la “piccola star” della famiglia.

Attualmente unica figlia avuta da Laura Pausini, Paola è nata l’8 febbraio 2013 e attualmente ha 9 anni. Paola ha anche tre fratellastri, nati da una precedente relazione avuta dal padre Paolo Carta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Laura Pausini Official (@laurapausini)