Irene Grandi, matrimonio finito: cosa è successo alla cantante?

Matrimonio finito per Irene Grandi, cosa è successo tra la cantante e il suo ormai ex marito, l'avvocato Lorenzo Doni?

Matrimonio finito per Irene Grandi, la cantante 52enne torna single: cosa è successo? In un’intervista al Corriere della Sera, l’artista ha svelato i motivi che han portato alla rottura con Lorenzo Doni“Si sono spezzati legami fragili”.

Irene Grandi, matrimonio finito per la cantante: cosa è successo?

La rocker fiorentina Irene Grandi è di solito molto restia a condividere dettagli sulla propria vita privata. La cantante 52enne si è inaspettatamente aperta nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, durante la quale ha svelato che il suo matrimonio è finito.

Irene Grandi era infatti sposata dal 2018 con l’avvocato e istruttore di golf Lorenzo Doni, conosciuto nel 2015 attraverso amicizie comuni. “Non è un musicista, lavora dietro le quinte.” -raccontava la cantante a Vanity Fair, ai tempi del fidanzamento- “Mi cercava, mandava messaggi, ma io ci ho messo un po’, non avevo mica capito: capitolata per insistenza”. 

A soli quattro anni dalle nozze, è ormai tutto finito. Cosa è successo? Ecco cosa ha detto la cantante al CorriereHo visto spezzarsi legami fragili, nella vita privata come nel lavoro.

Mi sono sposata nel tentativo di capire se mi sentivo cresciuta, forse per “calmare” certi lati di me che avevo sempre incanalato con passione nella musica. Ma nel matrimonio ho capito che in me persiste un sano egoismo da cui non posso staccarmi, la priorità è sempre il lavoro, e quindi non ha funzionato. È già finito”.

La cantante: “Il problema non è la musica, il concetto di coppia è in crisi”

La passione per la musica e l’amore sono stati quindi inconciliabili per Irene Grandi, al punto di provocare la rottura con Doni. La cantante, tuttavia, non crede che sia impossibile trovare un equilibrio: “Credo che si possa avere una famiglia e fare musica. Non credo che il problema sia la musica, ma il concetto di coppia oggi. Che è in crisi, mi pare evidente. È il mondo che non mi pare sia più strutturato in modo da permettere alle coppie di durare nel tempo.

O hai la fortuna incredibile di trovare l’anima gemella. Ma è appunto “incredibile”. Oppure, mmmhhh. Ed è giusto così, credo, perché in passato erano troppi i matrimoni infelici che andavano avanti solo perché “si doveva”. Forse si confonde troppo spesso l’amore con il cinema, la passione, la convenienza, i legami che si sono creati e pensi sia un peccato gettare alle ortiche. È difficile oggi capire cosa sia l’amore. Io non lo so ma continuo a cantarlo perché è l’unico modo in cui riesco ad avvicinarmici davvero”.