Incredibile: durante l’evento targato M5S parte un porno. VIDEO

Clamoroso video porno all'evento m5s. Durante l'evento organizzato da Mario Turco, fedelissimo di Giuseppe Conte, spunta un video porno...

Doveva essere un evento organizzato per discutere di pubblica amministrazione trasparente, all’avanguardia e sempre più al passo con i tempi. L’evento organizzato da Mario Turco, uno dei maggiori sodali e fedelissimi dell’ex premier e leader grillino Giuseppe Conte, si è invece trasformato in un evento parecchio imbarazzante. Ecco il motivo: un video porno è sbucato all’evento m5s.

All’evento m5s sbuca il…video porno

L’evento organizzato per lunedì 17 gennaio si intitolava “Per una PA trasparente: dati aperti per il decisore politico – il recepimento italiano della direttiva UE Public Sector Information” e aveva l’aria almeno in origine di essere una cosa molto seria.

L’incidente che si è però registrato, però, lo ha fatto diventare un incontro ridicolo. Proprio durante un intervento, infatti, è scattato da un momento all’altro la visione di un porno super hot che mostrava un uomo e donna fare sesso con tanto di versi che richiamavano il piacere massimo del momento come ben si vede in questo video ripreso da Dagospia.

Video Porno evento M5S: la senatrice chiede aiuto

Durante l’evento, dopo che all’improvviso è partito il video, la senatrice Laura Mantovani moderatrice dell’incontro un po’ incredula e sconfortata al tempo stesso ha chiesto aiuto.

“Datemi una mano…una persona si è introdotta…” ha infatti implorato alla regia. Un inconveniente che, tra le altre cose, è accaduto alla presenza del premio nobel Giorgio Parisi che era stato invitato a partecipare al convegno. Una vera e propria figuraccia per Mario Turco, promotore dell’evento sulla PA trasparente, che ora potrebbe trovarsi sotto accusa anche dai suoi compagni di partito per questo errore proprio durante le trattative aperte per scegliere il nuovo inquilino del Quirinale.

È forse un modo per aprire alla candidatura al Colle di Silvio Berlusconi? I più maliziosi dicono proprio così….