Incendio a Napoli, brucia la collina di Posillipo. Fiamme vicino alle case e all’ospedale

Incendio a Napoli sta creando diversi disagi e tanta paura alle persone che vivono soprattutto nel quartiere di Fuorigrotta.

Incendio a Napoli: le fiamme sono partite nella tarda serata di lunedì 4 luglio sulla collina di Posillipo per poi proseguire fino ai confini con il quartiere di Fuorigrotta, molto popolato. Paura tra le persone e sott’occhio anche l’ospedale Fatebenefratelli.

Incendio a Napoli, brucia la collina di Posillipo

Anche Napoli brucia. Un incendio è divampato nella serata di lunedì 4 luglio ai piedi della collina a Posillipo, sul lato che si affaccia sul quartiere di Fuorigrotta.

Nella mattinata di martedì 5 luglio, le fiamme si sono sviluppate con fumo e odore acre di bruciato che ha messo in allarme le persone.  Per spegnere il fuoco, sul posto sono entrati in azione un Canadair, tre squadre complete dei vigili del fuoco, tre autobotti e altri mezzi.

Fiamme vicino alle case e all’ospedale

I vigili del fuoco da terra sono impegnati a domare le fiamme che minacciano le case e sempre più da vicino la stazione della metropolitana di Campi Flegrei, dopo aver lambito anche l’area dell’ex arsenale militare.

L’allarme è scattato anche all’ospedale Fatebenefratelli, dove le fiamme si avvicinano a un muro perimetrale, anche se al momento la situazione sembra essere sotto controllo.

 

LEGGI ANCHE: Incidente sul Monte Cervino, morti due alpinisti sulla Cresta del Leone