Giornata Mondiale del Disegno 2022: cos’è, frasi, storia, significato

Giornata Mondiale del Disegno 2022: la sua è una storia che ha radici nella preistoria e che si è sviluppata nel corso dei secoli.

Giornata Mondiale del Disegno 2022: si festeggia in tutto il mondo una pratica antichissima che è esistita sin dal preistoria e che poi si è evoluta nel corso dei secoli.

Giornata Mondiale del Disegno 2022: cos’è

Il 27 Aprile 2022 si festeggia in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Disegno, chiamata anche come “Giorno del disegnatore” o “Giorno del disegnatore grafico”. Questa giornata è stata voluta dal Consiglio Internazionale delle Associazioni di Disegno Grafico (Ico-D), un’associazione mondiale per i disegnatori professionisti, fondata a Londra nel 1963.

Giornata Mondiale del Disegno 2022: frasi

Ecco alcune frasi utili per la Giornata Mondiale del Disegno:

  • La frase più bella che ricordo nella mia vita l’ha detta un bambino quando parlava di un disegno: “Che cos’è un disegno? E’ un’idea con intorno una linea”. E’ bellissimo, questa è tutta la mia vita.
    (Bruno Bozzetto)
  • Preferisco il disegno alle parole. Il disegno è più veloce, e lascia meno spazio per le bugie. (Le Corbusier)
  • Malgrado tutto mi risolleverò: prenderò in mano la mia matita, che ho abbandonato nel mio grande scoramento, e ricomincerò a disegnare.

    (Vincent Van Gogh)

  • Topolino è saltato fuori dalla mia mente su un foglio da disegno 20 anni fa durante un viaggio in treno da Manhattan a Hollywood, nel momento in cui gli affari miei e di mio fratello Roy erano al punto più basso e il disastro sembrava proprio dietro l’angolo. (Walt Disney)
  • Il disegno è visione su carta. (Andrew Loomis)
  • Qualsiasi sia il motivo che vi spinge a voler imparare a disegnare bene i volti, cercate di non essere impazienti.

    L’impazienza è ciò che più di ogni altra cosa frena il vero talento.
    (Andrew Loomis)

  • Il disegno è l’espressione più diretta e spontanea dell’artista: una specie di scrittura: rivela, meglio della pittura, la sua vera personalità.
    (Edgar Degas)

Storia e significato

Il disegno ha origini antichissime per poi svilupparsi nel corso dei secoli. Già l’uomo primitivo ha iniziato a comunicare prima disegnando, poi adoperando parole e scrittura. Sin dalla preistoria, ci sono stati esempi di grafici come i disegni rupestri.