Live

Galeazzi, quale malattia l’ha consumato lentamente negli anni?

Galeazzi, malattia: da tempo soffriva e combatteva contro un brutto male che gli portva dolore e tremolii.

Galeazzi e la malattia: il giornalista sportivo della Rai è morto a 75 anni. Era malato da diversi anni di una grave forma di diabete che lentamente l’ha consumato.

Galeazzi, la malattia di lungo corso

Galeazzi, ex atleta di grande livello (è stato un canottiere), per anni ha prestato la sua voce alle telecronache di grandissime imprese sportive, soprattutto alle Olimpiadi. Era malato da tempo.

Molti erano convinti, visti i suoi tremolii, che soffrisse di Parkinson. Durante una puntata di Domenica In nel gennaio 2019 si presentò sulla sedia a rotelle, ma qualche tempo dopo in un’intervista a Fuorigioco raccontò il motivo di quella scelta. “È stato un errore presentarmi lì così. Sui social mi hanno già fatto il funerale ma io sono ancora vivo – disse – Non ho il Parkinson. La salute va su e giù, come sulle montagne russe. Ho sbalzi di pressione, gonfiore alle gambe. Quando mi emoziono, mi tremano le mani, ma non sono messo così male. A 72 anni ho anche perso un po’ di chili. 

Di quale malattia soffriva il giornalista?

Una grave forma di diabete ha consumato lentamente Giampiero Galeazzi che ha combattuto per diversi anni con questo male, mon rinunciando al suo lavoro e alla tv nonostante fosse esposto.

Qualche anno fa Galeazzi era andato a Domenica In per parlare della sua malattia, specificando di avere una grave forma di diabete: “Gli ultimi 500 metri nel canottaggio sono l’ultima boa, in cui tu dai tutto e cerchi di battere l’avversario e io sto attraversando questa fase della mia vita, non intendevo dire altro”.

“Non era facile tornare qui una seconda volta”, ha ammesso Galeazzi, “c’è chi ha provato a dissuadermi, ma io ho detto che questa è casa mia e allora sono tornato”. Infatti Galeazzi, quando presentava Novantesimo Minuto, era ospite fisso della trasmissione di Mara Venier.