Live

Festa dei nonni 2021: quando si festeggia e il fiore della ricorrenza

Festa dei Nonni 2021: quando si celebra e qual è il fiore della ricorrenza? La storia della festa inizia da una signora che aveva 40 nipoti.

La Festa dei nonni quest’anno si celebra sabato 2 ottobre 2021. Si tratta di una ricorrenza civile molto sentita in Italia, il cui giorno è stato stabilito con una legge del 2005. Obiettivo della festa è quella di celebrare i nonni e le nonne, restituendo loro importanza e influenza sociale. La storia della ricorrenza però è parecchio curiosa: ha inizio con una signora con quindici figli e quaranta nipoti.

Festa dei nonni: perché si festeggia il 2 ottobre

La festa dei nonni, pur essendo molto sentita in Italia, non è diffusa in tutto il mondo. E nei Paesi in cui è celebrata non cade ugualmente il 2 ottobre ogni anno. In Italia è stata la legge numero 159 del 31 luglio 2005 a stabilire che la ricorrenza è fissata in autunno, con l’intenzione di “celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale”.

In Canada, invece, i nonni si festeggiano il 25 ottobre, mentre negli Stati Uniti la prima domenica di settembre. Negli stati di Francia e Polonia esistono addirittura due giorni separati per celebrare nonni e nonne. Nel nostro Paese il fatto che sia stato scelto proprio il 2 ottobre come giorno dedicato ai nonni lo si deve al calendario cattolico dei Santi. In quest’ultimo il 2 ottobre è il ricordo liturgico degli angeli custodi, ciò che in effetti sono i nonni nei confronti dei nipotini, soprattutto quando questi sono piccoli.

In Italia esiste anche il Premio nazionale del nonno e della nonna d’Italiache viene assegnato annualmente a dieci nonni dal presidente della Repubblica. La graduatoria è compilata da un’apposita commissione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e del Ministero dell’istruzione.

Le origini della festa

Sono gli Stati Uniti il primo luogo in cui sia mai stata celebrata la festa dei nonni. Fu il presidente Jimmy Carter a volere l’istituzionalizzazione civile della ricorrenza, nel 1978, su proposta di una casalinga. Quest’ultima, di nome Marian McQuade, era madre di quindici figli e nonna di quaranta nipoti, ed era convinta che il rapporto con i nonni fosse fondamentale per impartire una buona educazione alle nuove generazioni.

Il fiore ufficiale della festa dei nonni

Il fiore ufficiale della festa dei nonni è il nontiscordardiméIl suo nome scientifico è myosotis, una parola greca che significa “orecchie di topo”, per via della forma delle foglie. Il fiore è piccolo e delicato, di un colore indaco acceso e senz’altro vivace, con la corolla di un giallo brillante.