Chi era Gerardo Bianco, causa morte del’ex ministro della DC: biografia, moglie, figli

Chi era Gerardo Bianco, la causa della morte dell'ex ministro e storico membro di Democrazia Cristiana. Tutto sulla sua vita e carriera.

Chi era Gerardo Bianco: causa morte, biografia, moglie e figli. Lo storico politico di Democrazia Cristiana, ex Ministro dell’Istruzione tra il 1990 e il 1991, è scomparso all’età di 91 anni. Scopriamo qualcosa in più sulla sua carriera e sulla sua vita privata.

Chi era Gerardo Bianco, causa morte del politico DC ed ex Ministro dell’Istruzione

Il noto politico Gerardo Bianco è morto la mattina del 1 dicembre 2022 a Roma, all’età di 91 anni. Storico membro di Democrazia Cristiana, è scomparso poco dopo un intervento, a causa di un improvviso peggioramento delle sue condizioni di salute. Lo ricordano i suoi colleghi, con una serie di messaggi di condoglianze sui social. Il Quirinale annuncia il cordoglio del Presidente Sergio Mattarella“Leale servitore delle istituzioni, politico appassionato, ricco di cultura e di umanità”.

“Piango con immensa commozione e grande nostalgia la perdita di Gerardo Bianco.” -scrive Pier Ferdinando Casini“Uno degli ultimi grandi interpreti della storia democratica cristiana. La sua vita è stata al servizio delle Istituzioni e della cultura: la sua testimonianza un fiore di tolleranza, intelligenza e generosità. Ci mancherà molto la sua presenza”. Lo saluta anche il leader del PDEnrico Letta“Con grande tristezza apprendo la notizia della scomparsa di Gerardo Bianco. Uomo libero e coraggioso, saggio e di visione. Con le sue scelte e la sua determinazione ha dato un contributo fondamentale alla nascita del centrosinistra. Tanti ricordi, tanta nostalgia, enorme rispetto”.

Biografia e carriera politica

Nato nel piccolo comune di Guardia Lombardi, in provincia di Avellino, il 12 settembre 1931, Gerardo Bianco fu uno storico esponente di Democrazia Cristiana. Laureato in lettere classiche, insegna letteratura e storia della lingua latina all’Università di Parma e dedica la sua vita alla politica. Fu deputato per nove legislature, dal 1968 al 2006, anni in cui ha servito lo stato ricoprendo diversi ruoli istituzionali e parlamentari. È stato capogruppo della DC, segretario del Partito Popolare Italiano e presidente dell’Associazione ex parlamentari. Fu inoltre Presidente dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, dal 1984 al 1987, e Ministro dell’Istruzione tra il 1990 e il 1991, durante il sesto Governo Andreotti.

Dopo la fine della DC, fu uno dei politici alla guida del Partito Popolare Italiano e, anni dopo, uno dei fondatori de L’Ulivo, partito con cui si candida durante la sua ultima legislatura. Nel 2008 rifiutò di unirsi al nascente Partito Democratico e decide di passare al gruppo misto per i suoi ultimi mesi da parlamentare. Negli anni successivi scrive due libri sulla sua esperienza politica, La Balena Bianca. L’ultima battaglia 1990-1994 La parabola dell’Ulivo. 1994-2000. Fu inoltre condirettore della Enciclopedia oraziana presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana e presidente dell’ANIMI, l’Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia.

Vita privata di Gerardo Bianco: aveva moglie o figli?

Si sa pochissimo circa la sua vita privata e sentimentale, sempre tenuta ben lontana dall’attenzione di media e giornali. Non è noto se sia mai stato sposato, né se abbia mai avuto figli nel corso della sua vita.