Chi è Roberto Calderoli, senatore della Lega ed ex ministro: carriera, malattia, compagna

Chi è Roberto Calderoli, ex ministro delle riforme istituzionali nel governo Berlusconi II e storico volto della Lega?

Roberto Calderoli è un politico e medico italiano, vicepresidente del Senato della Repubblica e coordinatore delle Segreterie nazionali della Lega Nord dal 2002 al 2020. È stato ministro delle riforme istituzionali nel governo Berlusconi II e ministro per la semplificazione normativa nel governo Berlusconi IV.

Chi è Roberto Calderoli

Roberto Calderoli, diplomato al Liceo classico Paolo Sarpi di Bergamo. Laureato in medicina e chirurgia a Milano nel 1982, è iscritto sia all’albo dei medici-chirurghi.

Inizia la sua esperienza politica con il movimento della Lega Lombarda di Umberto Bossi, di cui diviene prima presidente nel 1993 e segretario nazionale nel 1995 fino al 2002. Dal 1990 al 1995 è consigliere comunale a Bergamo e viene eletto per la prima volta alla Camera nel 1992, a cui seguiranno diverse rielezioni. Dal 2001 al 2004 è vicepresidente del Senato della Repubblica ed è considerato un grande conoscitore dei regolamenti parlamentari.

È stato tra gli artefici di una riforma costituzionale di ampio respiro finalizzata ad attribuire maggiori poteri alle regioni, a superare il bicameralismo perfetto e a ridurre il numero dei parlamentari, bocciata però al referendum. È stato artefice di una legge elettorale che ha preso poi il soprannome di “Porcellum”. Nel 2006 è stato eletto vicepresidente del Senato per la seconda volta.

Tra i principali incarichi, inoltre, è stato ministro delle riforme istituzionali nel governo Berlusconi II e ministro per la semplificazione normativa nel governo Berlusconi IV.

Compagna

Il 5 settembre 2015 a Narzole si è sposato con la compagna di partito Gianna Gancia, presidente della provincia di Cuneo dal 2009 al 2014.

Malattia

Roberto Calderoli ha per anni lottato contro il cancro, che ha sconfitto. Scoperto nel 2012, si è sottoposto a otto interventi chirurgici nel giro di dieci anni: “La malattia mi ha dato tanto. Ho recuperato la fede, ho riscoperto Dio con cui ho un dialogo quotidiano.

Gli do del tu”.

Calderoli presidente del Senato?

Dopo la vittoria di Giorgia Meloni e di Fratelli d’Italia alle elezioni politiche 2022, la Lega punta a conquistare la seconda carica dello Stato. “Stiamo lavorando per Calderoli presidente del Senato” avrebbe fatto sapere anche , ruolo che vede La Russa in pole per Fdi. “Stiamo lavorando per Roberto Calderoli al Senato”, conferma ai cronisti il capogruppo della Lega uscente alla Camera Riccardo Molinari, che viene dato da giorni in corsa per la presidenza di Montecitorio (così come il collega di partito Giancarlo Giorgetti, vicesegretario della Lega), qualora il Senato andasse a Fratelli d’Italia.