Chi è Beatrice Lorenzin, senatrice Pd ed ex ministra della salute

Beatrice Lorenzin, senatrice del Partito Democratico, dal 2013 al 2018 è stata ministra della salute: carriera e studi

Beatrice Lorenzin, senatrice del Partito Democratico, è stata dal 2013 al 2018 ministra della salute.

Chi è Beatrice Lorenzin

Beatrice Lorenzin, senatrice del partito democratico, è nata a Roma il 14 ottobre 1971 (ha quindi 51 anni) e ha un diploma di maturità classica. La sua carriera politica ha il suo avvio nel movimento giovanile di Forza Italia, quando nel 1997 fu eletta con Forza Italia al XIII municipio di Roma. Diventata coordinatrice regionale del Lazio per Forza Italia nel 1999, verrà poi eletta consigliera comunale di Roma nel 2001.

Negli anni 2004-2006 Paolo Bonaiuti, sottosegretario di stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel governo Berlusconi III, la sceglie come capo segreteria, incarico che le apre la strada nel 2008 (con il Popolo della Libertà) ad un’elezione da parlamentare.

Da Forza Italia, poi, passerà ad Alternativa Popolare di Angelino Alfano per poi traslocare nel Partito Democratico nel 2019.

L’incarico da ministra

Con la nascita del governo di larghe intese guidato da Enrico Letta, nell’aprile da 2013 giura come ministra della Salute, incarico che manterrà per tutta la legislatura anche con i premier Matteo Renzi e Paolo Gentiloni.

Da ministra della salute, a seguito del calo della copertura vaccinale in Italia, ha promosso un decreto legge, poi approvato, per aumentare la diffusione dei vaccini nella fascia d’età 0-16 anni, aumentando anche il numero di vaccinazioni obbligatorie.

Vita privata e marito

Beatrice Lorenzin ha come compagno Alessandro Picardi, direttore delle relazioni istituzionali e internazionali Rai. I due si sono sposati nel settembre 2016.