Chi è Barbara Lezzi, ex ministra del Sud ed ex M5S: marito, figlio, carriera, titolo di studio

Barbara Lezzi è una senatrice (ex M5s) ed ex ministra per il Sud nel Governo Conte I. È sposata e ha un figlio

Barbara Lezzi è una senatrice italiana (ex M5s) che dal 1º giugno 2018 al 5 settembre 2019 ha ricoperto la carica di ministra per il Sud del Governo Conte I.

Chi è Barbara Lezzi

Barbara Lezzi, nata il 24 aprile 1972 a Lecce, è una senatrice ed ex ministra del Sud nel Governo Conte I (2018-2019). Diplomata nel 1991 all’istituto Grazia Deledda di Lecce, lavora dall’anno dopo in un’azienda del settore commercio con la qualifica di impiegata.

Qui rimane e lavora per circa vent’anni. Già alle elezioni politiche del 2013 era stata eletta in parlamento divenendo vicepresidente della Commissione permanente bilancio e programmazione economica, e membro della Commissione permanente per le politiche europee. Confermata in Parlamento anche alle politiche 2018, è stata ministra nel 2018-2019 ma poi espulsa dal M5S per non avere accordato la fiducia al governo guidato da Mario Draghi.

Dal M5S ad un nuovo gruppo in parlamento

Barbara Lezzi, ministra del M5s con il governo Conte I, è stata una delle prime pugliesi ad aderire al M5S partecipando all’organizzazione dei due “V-day” e ai comitati in favore dell’acqua pubblica. Dopo le politiche del 2018 e il successo elettorale del partito fondato da Beppe Grillo, è promossa alla carica di ministra del Sud del Governo Conte I. Da sempre più vicina all’ala più movimentista e ortodossa del M5S, quando è stato scelto Mario Draghi come premier ha deciso di non accordargli la fiducia.

Questo gesto ha portato il capo pro-tempore del Movimento Vito Crimi ad espellere 15 senatori grillini dal Movimento, tra cui anche Barbara Lezzi. Il 27 aprile 2022, con alcuni ex M5S, ha costituito in senato il gruppo parlamentare C.A.L. (Costituzione Ambiente Lavoro) – PC – IdV.

Marito e figlio

Barbara Lezzi nel 2015 si sposa con Rocco Zaminga, commercialista. La coppia ha un figlio nato nel 2016 di nome Cristiano Attila.