Giallo a Cassino, trovato cadavere di una donna sulla superstrada

Mistero a Cassino, trovato il cadavere di una donna sul ciglio della superstrada, vicino l'uscita di San Pasquale.

Cassino, trovato cadavere di una donna sulla superstradaIl corpo di una 20enne è stato rinvenuto all’altezza dell’uscita di San Pasquale. Si indaga sulle cause, ancora nessuna ipotesi esclusa. Si presume sia una vittima di un investimento.

Giallo a Cassino, cadavere di una donna trovato sul ciglio della superstrada

Una scoperta raccapricciante ha svegliato il comune di Cassino, in provincia di Frosinone. La polizia ha trovato il cadavere di una donna sul ciglio della superstrada cittadina, vicino all’uscita di San Pasquale.

Le prime segnalazioni risalgono alle ore 6 di questa mattina. Diversi automobilisti hanno dato l’allarme, spiegando di aver intravisto una sagoma umana mentre erano di passaggio sulla Cassino-Sora. Sul posto accorrono la polizia e i carabinieri, che hanno svolto i rilievi di rito e stanno cercando di ricostruire l’accaduto.

Le indagini: si insegue l’ipotesi di un incidente stradale, ancora nulla sull’identità

In base alle prime informazioni raccolte dagli agenti, si tratterebbe del corpo di una donna di 20 anni.

Non vi sono ancora certezze circa la sua identità. Secondo una prima ipotesi, dovrebbe trattarsi di una donna di origini straniere, già recuperata dai Carabinieri la scorsa domenica mentre si aggirava sulla superstrada. Negli scorsi giorni era stata ricoverata all’Ospedale di Cassino.

La teoria più probabile circa la causa della sua morte è quella dell’omissione di soccorso dopo un incidente d’auto. Con ogni probabilità, un auto di passaggio potrebbe aver investito la donna mentre camminava sulla superstrada.

Il conducente del veicolo si sarebbe poi dileguato, lasciando la vittima senza prestarle soccorso. Per poter stabilire con certezza le cause del decesso si dovranno attendere i risultati dell’autopsia. Le indagini sul caso sono ancora in corso, per il momento non è esclusa nessuna ipotesi. Gli agenti, coordinati dalla Procura di Cassino, hanno bloccato il tratto di strada del ritrovamento. Resterà chiusa fino alla fine degli accertamenti e fino allo spostamento del corpo.