Berlusconi e la proposta indecente ai giocatori del Monza. Sulle pensioni l’obiettivo è arrivare a 1000 euro

Berlusconi si è reso protagonista di una proposta indecente ai giocatori del Monza. Pii, ha affrontato anche il tema delle pensioni.

Berlusconi ha fatto una proposta indecente ai giocatori del Monza, durante la festa di Natale. Come sempre, il cavaliere è stato il mattatore della serata non solo parlando di calcio ma anche affrontando tematiche attuali e politiche come le pensioni.

Berlusconi e la proposta indecente ai giocatori del Monza

Silvio Berlusconi è stato il vero mattatore alla festa di Natale del suo Monza. “Abbiamo trovato un nuovo allenatore – ha detto il cavaliere – che era l’allenatore della nostra squadra Primavera: è bravo, simpatico, gentile e capace di stimolare i nostri ragazzi”. Poi la proposta indecente ai giocatori: “Io ci ho messo una stimolazione in più, perché ai ragazzi che sono venuti qui adesso ho detto: ‘ora arrivano JuventusMilan eccetera e se vincete con una di queste grandi squadre vi faccio arrivare nello spogliatoio un pullman di tr**e'”.

Sulle pensioni l’obiettivo è arrivare a 1000 euro

Durante la serata, il presidente del Monza ha trovato il tempo e il modo di parlare anche di pensioni e di fare sapere quali sono i suoi obiettivi: “La pensione per gli anziani, abbiamo detto che nella legislatura la porteremo a mille euro. Bene, adesso con i pochi soldi che abbiamo possiamo cominciare a portarla a 600 euro. Poi con cento euro all’anno dovremo arrivare ai mille euro”. Lo ha detto Silvio Berlusconi ieri sera alla festa di Natale del Monza. “La mia idea è detassare e decontribuire le assunzioni dei giovani tra i 18 e i 34 anni. Questo – ha aggiunto – dà a tutti gli imprenditori e tutte le imprese una grande convenienza di assumere giovani per un contratto a tempo indeterminato e non gli costa più come con gli altri. Oggi se uno dà 1.500 euro a un suo dipendente, all’azienda costa due volte tanto, 3.300 euro”.

 

LEGGI ANCHE: Pogba manda messaggio ai compagni in Nazionale mentre il suo rientro in campo si allontana