Live

Bari, ragazza morta sotto il treno: ascoltava la musica con le cuffiette

Una ragazza è morta sotto il treno a Bari, Aveva le cuffie nelle orecchie e ascoltava la musica. Non ha sentito il convoglio che arrivava.

Ragazza morta sotto il treno: a Bari una ragazza di 16 anni è stata investita da un treno. Ascoltava la musica con le cuffiette e non ha sentito il treno in arrivo.

Bari, ragazza morta sotto il treno

A Bari, una 16enne è morta sabato 24 ottobre in serata. La ragazza è stata investita da un treno che transitava nella stazione di Acquaviva delle Fonti. Per accertarsi delle cause sono intervenuti sul posto la Polizia ferroviaria di Bari e anche il pm di turno Manfredo Dini Ciacci.

L’incidente è avvenuto a circa 50 metri dalla stazione lungo i binari in direzione Bari. Il traffico ferroviario è  stato poi sospeso dalle 20.45 fra Acquaviva e Sannicandro.

La 16enne aveva le cuffiette quando è stata investita

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, la ragazza era in compagnia di amici, seduta su un muretto a ridosso dei binari. Aveva gli auricolari e forse non si è accorta dell’arrivo dell’Intercity che l’ha sfiorata a 100 chilometri all’ora, trascinandola e facendola sbattere violentemente contro una carrozza. Altri giovani che erano sul post al momento della tragedia e amici della vittima sono stati ascoltati fino a tarda ora dagli investigatori, confermando l’ipotesi della fatalità.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Davide Carlucci: “Da tempo la stazione ferroviaria del paese è diventata un pericoloso luogo di ritrovo serale dei più giovani”. Tra l’altro il sindaco un paio d’ore prima dell’incidente, era andato lungo i binari con la Polizia locale per invitare i ragazzi a trascorrere il proprio tempo in luoghi più sicuri della città. Il sindaco ha anche annunciato la proclamazione del lutto cittadino.