“Quali priorità per la giustizia” il panel di Italia Direzione Nord il 21 novembre

Un Viceministro, un magistrato, il presidente dell'Ordine di Milano e due importanti penalisti discutono di giustizia il 21 novembre a Milano

Cambiano i governi ma la giustizia rimane sempre al centro del dibattito. Per questo Italia Direzione Nord dedica un confronto tra relatori di spicco su questo tema sempre all’ordine del giorno. Un Viceministro, un magistrato, il presidente dell’Ordine di Milano e due importanti penalisti; l’appunto è per il 21 novembre a Milano.

Quali priorità per la giustizia

Alle ore 19, nella Sala Manzoni del Palazzo delle Stelline, in Corso Magenta 61 a Milano, ci saranno Francesco Paolo Sisto, Viceministro alla Giustizia; Edmondo Bruti Liberati, già Procuratore della Repubblica di Milano; Vinicio Nardo, Presidente Ordine degli Avvocati di Milano; Guido Camera, Presidente Associazione ItaliastatodidirittoDario Bolognesi, Fondatore Studio Bolognesi – Avvocati Penalisti d’Impresa.

Gli ospiti discuteranno le misure introdotte dal nuovo esecutivo in materia di giustizia; insieme con quelle all’orizzonte e le priorità di un settore cruciale per il paese. Dalla velocizzazione dei processi, alla soppressione dell’abuso d’ufficio; fino alla riforma dei reati fallimentari e concorsuali. Per non parlare del sempre più intricato rapporto tra informazione e giustizia.

 

Una nuova stagione di Italia Direzione Nord

La manifestazione, giunta alla diciassettesima edizione, avrà ospiti prestigiosi.

Tre ministri (Giuseppe ValditaraGilberto Pichetto Fratin e Alessandra Locatelli); il governatore lombardo Attilio Fontana; l’architetto Stefano Boeri; tre sottosegretari (Alessandro MorelliClaudio Durigon e Vittorio Sgarbi, quest’ultimo insieme a Morgan). In totale saranno oltre 60 gli ospiti di Italia Direzione Nord – A True Event. Un evento promossoa dall’Associazione Amici delle Stelline, dalla Fondazione Stelline; e da Inrete in collaborazione con Cenacolo Artom e gode del patrocinio di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo.