Il giuslavorista Francesco Rotondi a IDN tra lavoro, leadership e sviluppo economico

Francesco Rotondi, Giuslavorista e Consigliere esperto del CNEL, tra i relatori della XXI edizione di Italia Direzione Nord. Il suo contributo su Lavoro e Leadership tra nuovi diritti e sviluppo economico

”Il lavoro è centrale, in qualsiasi società e in qualsiasi modello di sviluppo economico. Coordinare e far convivere questi tre elementi, ovvero leadership, sviluppo e lavoro, è un esercizio molto difficile, ma è l’unico che può consentire di immaginare una crescita del benessere e della cultura all’interno di una società“.

Così Francesco Rotondi, Giuslavorista e Consigliere esperto del CNEL, tra i relatori della XXI edizione di Italia Direzione Nord, svoltasi il 27 novembre al Palazzo delle Stelline di Milano. Rotondi ha partecipato al panel dedicato a “Lavoro e Leadership tra nuovi diritti e sviluppo economico’’, assieme a Marina Elvira Calderone, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Guido Guidesi, Assessore allo Sviluppo Economico Regione Lombardia, Alessia Cappello, Assessora allo Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro Comune di Milano, Donatella Sciuto Rettrice Politecnico Milano, Alberto Brambilla, Presidente Itinerari Previdenziali, Anna Gionfriddo, Amministratore Delegato ManpowerGroup Italia, Livia Alessandro, Human Resources Director, Amgen Italia.

Francesco Rotondi: ”Il leader è chi unisce attorno a sé competenze, valori e umanità”

“Il leader – ha proseguito il giuslavorista – è colui il quale, all’interno dell’organizzazione, unisce attorno a sé competenze, valori e umanità”. Secondo il Consigliere esperto del CNEL leadership e sviluppo economico non possono inoltre prescindere dalla conoscenza e dal riconoscimento del cosiddetto Reddito Civile.