Belloni la donna “amata” da Mattarella e Gentiloni

Di una signora non si dice l’età, ma è certo che Elisabetta Belloni nella sua ormai lunga carriera è riuscita a penetrare nel cuore di molte personalità importanti. Nel cuore professionalmente parlando, ovviamente. Stima, stima e ancora stima. Come quella del Capo dello Stato Sergio Mattarella.

Il Presidente pare abbia detto a Giorgia Meloni che la vuole a tutti i costi

Il Presidente pare abbia detto a Giorgia Meloni che la vuole a tutti i costi in un ruolo di primo piano nel prossimo governo.

Figurarsi che l’avrebbe voluta come proprio successore, se Matteo Renzi non avesse – impeto fiorentino e calcolo politico – cecchinata dalla via del Dis a quella del Quirinale. E invece no, Belloni è rimasta là, la donna dei servizi segreti. Potentissima. Ma non c’è solo Mattarella. C’è pure tantissima stima, per gli uscieri maligni anche troppa, da parte di Paolo Gentiloni, da tantissimi anni. Un rapporto strettissimo, di fiducia totale. Che travalica i confini italiani e arriva ai borders degli States, dove la Belloni è apprezzatissima.

Basterà l’amicizia con un numero uno del Pd e con il numero uno dello Stato per garantirle un pezzo governativo?