Serbia, Milinkovic-Savic riempie Onana di elogi: “Più forte di Handanovic”

Il portiere della Serbia, Vanja Milinkovic-Savic, ha elogiato il suo collega André Onana: "Meglio di Handanovic, è il futuro dell'Inter".

Onana, gli elogi di Vanja Milinkovic-Savic“È più forte di Handanovic, sarà il futuro dell’Inter”. In conferenza stampa il portiere del Torino e della Serbia ha fatto molti complimenti al collega, messo fuori rosa dal ct del Camerun.

Elogi dalla Serbia per Onana, le parole di Milinkovic-Savic: “Più forte di Handanovic”

Le abilità di André Onana sono molto rispettate a livello internazionale e l’improvvisa esclusione dall’undici titolare del Camerun per motivi disciplinari non ha cambiato le cose. L’estremo difensore dell’Inter ha ricevuto molti complimenti dal suo collega e rivale di girone Vanja Milinkovic-Savic, portiere della Serbia e del Torino e fratello del più noto Sergej, pilastro del centrocampo della Lazio. Nel corso di una conferenza stampa, Vanjia ha riempito di elogi Onana: “Onana ha fatto un ottimo lavoro all’inizio della stagione in Serie A. Ha sostituito Samir Handanovic nella porta dell’Inter, oggi ritengo che sia più forte dello sloveno. Ha resistito perfettamente alla pressione e penso che sia un grande portiere e il futuro del club milanese. Penso il meglio del mio collega del Camerun”.

Tribuna per Onana, è fuori rosa: in porta Epassy

Al momento l’esperienza al Mondiale 2022 di André Onana sembra essersi improvvisamente interrotta. Il portiere camerunense ha dovuto guardare lo scontro con la Serbia, finito 3 a 3, dalla tribuna. L’estremo difensore dell’Inter è al momento fuori rosa in seguito ad una discussione con il commissario tecnico Rigobert Song, che pretendeva dei cambiamenti nel suo stile di gioco. Al posto di Onana ha giocato il 29enne Devis Epassy, portiere che gioca in Arabia Saudita, titolare nell’Abha. Nonostante qualche buon intervento, Epassy si è dimostrato tutt’altro che irreprensibile e ha fatto senza dubbio rimpiangere André. Il pareggio con la Serbia, per quanto spettacolare, ha reso ancora più difficile per il Camerun inseguire il passaggio di turno.