Sports Rischiamo di arrivare in ritardo alle Olimpiadi di Milano-Cortina

Rischiamo di arrivare in ritardo alle Olimpiadi di Milano-Cortina

Parlare di ritardi davanti ad una manifestazione che si svolgerà tra 5 anni, nel 2026, sembra assurdo. Ma quando c’è di mezzo l’Italia anche le cose assurde rischiano di diventare reali. C’è qualcosa infatti che NON si muove all’interno del mondo delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026.

Mentre infatti tutte le attenzioni sono rivolte a Dado e Futura, i due luoghi ora sottoposti al voto dei tifosi e degli esperti (a proposito, i gusti sono gusti e non si discutono ma vedendoli è chiaro come l’Italia patria del design e della creatività avrebbe dovuto fare meglio), c’è qualcosa che è ancora fermo al palo. Ad inizio anno la Gazzetta Ufficiale pubblicava il decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti legato agli investimenti per le opere strutturali da realizzare in vista dei giochi. E recitava: “l’art. 3, che autorizza la costituzione della società Infrastrutture Milano-Cortina 2026 s.p.a. Il cui scopo statutario è la realizzazione quale centrale di committenza e stazione appaltante…delle opere individuate con il presente decreto…”.

Ecco, ad oggi questa società non è stata ancora costituita e, inevitabilmente, tutto il lavoro delle infrastrutture bloccato al libro dei sogni, all’elenco delle cose da fare.
Che non sono poche e nemmeno rapide. Ad esempio c’è da costruire la nuova stazione della metropolitana nel quartiere Santa Giulia a Milano, oppure creare il collegamento ferroviario con l’aeroporto di Venezia per non parlare delle migliorie e varianti stradali un po’ in tutte le zone interessate (avete mai provato ad andare in macchina da Milano a Bormio? Ancora oggi si passa per molti km da una strada unica, in mezzo ai paesi che se trovi un camion davanti devi solo pazientare a 40 km/h).

I soldi non mancano, come si legge nel decreto che mette sul piatto quasi un miliardo di euro (offerti da Regione Lombardia, dal Veneto e dalle provincie di Bolzano e Trento). I progetti e le idee nemmeno. Manca solo la società. Attendiamo notizie dall’ad di Milano-Cortina 2026, Vincenzo Novari, uomo dal contratto blindato per 7 anni a 550 mila euro l’anno. Con queste cifre arrivare in ritardo non sarebbe accettabile.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Federica Pellegrini eletta nella commissione atleti del CIO: resterà in carica fino al 2028

Federica Pellegrini è stata eletta nella Commissione Atleti del CIO, insieme a Pau Gasol(cestista), Maja Wloszczowska (ciclismo), Yuki Ota (scherma). Un risultato di enorme prestigio per la Divina del nuoto. Sarà una delle voci degli Atleti, resterà in carica fino a Los Angeles 2028.

Olimpiadi, Lorenzo Zazzeri derubato appena rientrato da Tokyo

Lorenzo Zazzeri è stato derubato dei suoi ricordi olimpici ma non della medaglia d'argento vinta a Tokyo 2021. Tornato nella sua Firenze si era recato in piscina a festeggiare, nel frattempo qualcuno gli ha sottratto il borsone con i suoi ricordi dell'esperienza di Tokyo

Inter, Romelu Lukaku al Chelsea? Ecco quanto vale la sua vendita

I conti reali dietro alla cessione da parte dell'Inter di Romelu Lukaku al Chelsea e sulle necessità di fare cassa

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Inter, Romelu Lukaku al Chelsea? Ecco quanto vale la sua vendita

I conti reali dietro alla cessione da parte dell'Inter di Romelu Lukaku al Chelsea e sulle necessità di fare cassa

Vanessa Ferrari, quale futuro? La ginnasta in bilico tra Parigi 2024 e il ritiro

Il futuro Vanessa Ferrari è ancora in bilico ed incerto. Dopo la medaglia d'argento nel corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo ci sarà un tempo di riflessione per l'atleta azzurra.

Romelu Lukaku via dall’Inter (direzione Chelsea)? La strada ormai è tracciata

I giorni in neroazzurro di Romelo Lukaku paiono agli sgoccioli: il cartellino del calciatore vale parecchio, e l'Inter punta a incassare

Le sedi delle prossime olimpiadi? Ecco quali città le ospiteranno (e chi sta pensando di candidarsi)

Quali saranno le città che ospiteranno i prossimi giochi olimpici? Fino al 2032 le Olimpiadi sono già state assegnate, e fioccano candidature in vista del 2036

Marcell Jacobs guadagnerà come un calciatore (anche grazie a Fedez)

Marcell Jacobs guadagnerà tanto dopo la medaglia d'oro conquistata alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Solo la medaglia potrebbe valere fino a 5 milioni di euro.