Pogba, infortunio nuovo: il francese si ferma ancora una volta. I tempi di recupero

Pogba, infortunio: ulteriore stop il per il giocatore francese che deve rinviare l'appuntamento in campo con la Juventus.

Pogba, infortunio: doveva essere il top player ritrovato ma non ha mai visto il campo se non quello di allenamento. Tuttavia, il francese si ferma ancora e dovrà probabilmente dare appuntamento nel 2023 ai tifosi bianconeri. Con lui tra l’altro la lista dei forfait per le prossime partite si allunga ancora di più. Per Allegri diventa ancora più complicato anche perché nelle prossime settimane deve salvare la faccia in Champions e non perdere più terreno in Campionato.

Pogba, infortunio nuovo: il francese si ferma ancora una volta

Non c’è pace per Paul Pogba: il francese ancora una volta si è fermato in allenamento. Sembrava essere ad un passo dal recupero ma invece ha avvertito  un problema muscolare alla coscia destra.

Il centrocampista francese era a un passo dal rientro dopo tre mesi di stop per la lesione al menisco laterale del ginocchio destro e la successiva operazione a settembre. Non c’è pace anche per la Juventus che deve mettere in conto per le ultime partite del 2022 anche altri forfait:  Kaio Jorge ad Aké, passando per Bremer, Di Maria, Paredes, De Sciglio, Vlahovic (assente a Lecce e in dubbio in chiave Psg).

A questi si sono aggiunti nelle ultime ore Iling Junior (problema alla caviglia, tre settimane fuori) e McKennie (problema muscolare al retto femorale, 15 giorni out). Da non dimenticare Federico Chiesa.

I tempi di recupero

I tempi di recupero non saranno lunghi ma saranno tali da dargli appuntamento in Serie A nel 2023.  Si parla di un ulteriore stop di circa 20 giorni. A rischio ora c’è anche la convocazione ai Mondiali di Qatar 2022, visto che la lista il tecnico Deschamps dovrà consegnarla il 14 novembre.

Molto dipenderà dalle condizioni del francese, in particolare come si evolveranno.

 

LEGGI ANCHE: Caos Juventus, la crisi causata dai giocatori più pagati della rosa