Live

Maratona di New York 2021 in diretta: dove vederla, a che ora

Dopo la cancellazione dello scorso anno, va in scena oggi la Maratona di New York 2021: dove vederla in diretta, in streaming e a che ora.

Oggi 7 Novembre è il giorno della Maratona di New York 2021. La 50esima edizione di uno degli eventi sportivi più famosi ed attesi dell’anno avrà luogo questo pomeriggio. A che ora la partenza? Dove vedere in streaming o in diretta la Maratona di New York 2021?

Maratona di New York 2021 in diretta e in streaming: dove e a che ora

Dopo la cancellazione dello scorso anno torna oggi l’evento podistico più prestigioso ed iconico al mondo: oggi parte la Maratona di New York 2021, a due anni dall’ultima edizione. Lo scorso Giugno gli appassionati sportivi hanno tirato un sospiro di sollievo, quando il Governatore di New York, Andrew Cuomo ha confermato lo svolgimento della gara, programmata, come da tradizione, per la prima domenica di Novembre.

I maratoneti partiranno da Fort Wadsworth, a Staten Island, correranno sul il Ponte Verrazzano per poi attraversare i principali distretti di New York prima dell’arrivo a Central Park. La Maratona di New York 2021 sarà trasmessa in diretta tv questo pomeriggio su RaiSport ed Eurosport, e in diretta streaming su Raiplay, Eurosport Player, Discovery+, Sky Go e DAZN. La partenza della Maratona Femminile è prevista per le 14 e 40 ora italiana, mentre quella della Maratona Maschile è prevista per le 15 e 05. La 42 chilometri dovrebbe concludersi per le 17 e 15.

Le conseguenze della pandemia sulla Maratona: cosa cambia

Saranno oltre 33mila i partecipanti alla Maratona di New York 2021. La 42 chilometri più prestigiosa al mondo festeggia con un anno di ritardo la sua 50esima edizione, non senza qualche inevitabile strascico della pandemia. Il numero di partecipanti è stato ridotto del 40% e mancheranno quasi tutti i partecipanti internazionali. L’USA Travel Ban, le restrizioni statunitensi per i viaggi dall’estero, decadrà solo dall’8 Novembre. Penalizzati i corridori europei e soprattutto quelli italiani, storicamente presenti in gran numero alla Maratona di New York. Solo un centinaio di corridori italiani parteciperanno alla maratona, in quanto già residenti negli Stati Uniti o in uno dei paesi esclusi dal Travel Ban.

La pandemia ha inoltre costretto molti atleti professionisti a fare scelte difficili. Molte gare internazionali previste per la primavera son state rimandate a questo autunno per colpa del Covid. Si è quindi creata una scomoda sovrapposizione tra le maratone di New YorkBerlinoLondra, Boston Chicago. Proprio per questo motivo, la vincitrice della Maratona di New York 2019, la keniana Joyciline Jepkosgei, ha rinunciato a correre nella Grande Mela, preferendo partecipare alla Maratona di Londra.

I favoriti delle Maratone: spiccano Bekele e Jepchirchir, gli USA sperano in Seidel

Tra i partecipanti di quest’anno è favorito l’etiope Kenenisa Bekele, campione della Maratona di Berlino 2019 e della Vitality Big Half Marathon 2020 di Londra. Seguono a ruota il primatista keniano di mezza maratona Kibiwott Kandie e l’olandese Abdi Nageeye, argento ai Giochi Olimpici di Tokyo 2021. Per la Maratona Femminile, spicca l’atleta keniana Peres Jepchirchir, già vincitrice dell’oro ai Giochi Olimpici di Tokyo. La campionessa avrà una concorrenza agguerrita. Molly Seidel, maratoneta statunitense bronzo alle scorse olimpiadi gioca in casa, dietro di lei scalpitano Ruti Aga, atleta etiope già terza nell’edizione 2019 della maratona, e la namibiana Helalia Johannesbronzo ai Mondiali di Doha 2019.