Sports "Non è mica il MotoGP": il pubblico della vela contro le urla...

“Non è mica il MotoGP”: il pubblico della vela contro le urla di Guida Meda

“Randa a martello!!!”. C’è una cosa, forse l’unica, che sta infastidendo i telespettatori di Sky appassionati di Coppa America. E non stiamo parlando delle barche, gli Ac75, vere e proprie Formula 1 del mare (capaci di raggiungere 50 nodi con 20 nodi di vento reale grazie ai foil che le fanno volare sull’acqua) ma delle telecronache di Guido Meda.

L’idea della Pay Tv è chiara: copiare il modello di commento un po’ gridato e tifoso in voga per la MotoGp (e nemmeno quella piace a tutti. Ma ci sta) e portarlo verso uno sport meno conosciuto per poterlo rendere un po’ più popolare. Il problema è che la vela è roba da appassionati-esperti. E a questi “l’urlatore” proprio non va giù. Lo dimostrano i commenti sui social in cui in maniera più o meno elegante si chiede semplicemente una cosa “ma perché urla?”. Ecco, perché?  

L’orario, poi non aiuta; le regate si svolgono in piena notte e la gente che si guarda la diretta è già sveglia per miracolo e soprattutto ha tutto tranne che voglia di mettersi “in piedi sul divano”, altro slogan che fa accapponare la pelle. La speranza è che Meda, persona e professionista intelligente e preparato, sappia imparare dai propri errori e cambiare rotta. Altrimenti, nessun problema, basta cambiare canale e passare a Rai Sport dove, per una volta, il commento è perfetto per tono e competenza.

(Foto: America’s Cup)

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Romelu Lukaku via dall’Inter (direzione Chelsea)? La strada ormai è tracciata

I giorni in neroazzurro di Romelo Lukaku paiono agli sgoccioli: il cartellino del calciatore vale parecchio, e l'Inter punta a incassare

Comunali 2021, è ufficiale: si vota il 3 e 4 ottobre. Ballottaggi il 17 e 18 ottobre

La ministra dell'interno Luciana Lamorgese ha firmato il decreto: per le comunali si voterà il 3 e 4 ottobre (il 17-18 ottobre i ballottaggi)

Le sedi delle prossime olimpiadi? Ecco quali città le ospiteranno (e chi sta pensando di candidarsi)

Quali saranno le città che ospiteranno i prossimi giochi olimpici? Fino al 2032 le Olimpiadi sono già state assegnate, e fioccano candidature in vista del 2036

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Romelu Lukaku via dall’Inter (direzione Chelsea)? La strada ormai è tracciata

I giorni in neroazzurro di Romelo Lukaku paiono agli sgoccioli: il cartellino del calciatore vale parecchio, e l'Inter punta a incassare

Le sedi delle prossime olimpiadi? Ecco quali città le ospiteranno (e chi sta pensando di candidarsi)

Quali saranno le città che ospiteranno i prossimi giochi olimpici? Fino al 2032 le Olimpiadi sono già state assegnate, e fioccano candidature in vista del 2036

Marcell Jacobs guadagnerà come un calciatore (anche grazie a Fedez)

Marcell Jacobs guadagnerà tanto dopo la medaglia d'oro conquistata alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Solo la medaglia potrebbe valere fino a 5 milioni di euro.

Olimpiadi di Tokyo, tutti gli atleti lombardi saliti (fino ad ora) sul podio

Le Olimpiadi di Tokyo 2021 hanno registrato sul podio diversi atleti lombardi dalla spedizione azzurra. Un dato curioso e statistico che rimarrà negli annali sportivi.

Gregorio Paltrinieri, quando gareggia nei 10 km a Tokyo

Quando gareggia Gregorio Paltrinieri nei 10 km di fondo a Tokyo? Mercoledì 4 luglio alle ore 23:30 italiane, nelle dell'Odaiba Marine Park.