Coppa di Francia partita sospesa tra Paris Fc-Lione per disordini

Coppa di Francia partita sospesa per disordini e violenza sugli spalti. L'ennesimo episodio che costringe il calcio francese alla resa.

Coppa di Francia partita sospesa tra Paris Fc e Lione. Disordini sugli spalti di alcuni tifosi che hanno superato le barricate invadendo la zona dei supporter avversari, lanciando fumogeni

Coppa di Francia partita sospesa tra Paris Fc-Lione

In Coppa di Francia, la partita tra Paris Fc e Lione è stata sospesa alla fine del primo tempo a causa di alcuni disordini sugli spalti. Alla fine dei primi 45′ di gioco, infatti, alcuni tifosi ospiti del Lione hanno scavalcato le barricate invadendo la zona degli avversari.

La tupidità però non ha mai limiti: così c’è stato anche il lancio di fumogeni sulla folla con alcuni supporter che sono stati costretti a scendere sulla pista di atletica e sul terreno di gioco dello Stadio Charléty per non essere colpiti.

Due opzioni: recupero o sconfitta a tavolino

La Federazione francese riflette sul da farsi. Due sarebbero le opzioni; recupero o sconfitta a tavolino per il Lione. Secondo quanto riporta L’Equipe, lo speaker dello Stadio Charléty, accompagnato dal presidente del Paris Fc Pierre Ferracci, ha annunciato poi la fine della gara invitando i tifosi a lasciare lo stadio.

Una decisione che arriva dopo ben 50 minuti dai primi disordini con i tifosi, quelli che volevano solo godersi la partita, che non hanno accolto molto bene la notizia.

Nelle ultime settimane si è discusso molto sulla violenza negli stadi francesi dei tifosi che non solo in Campionato ma anche in Europa hanno causato diversi problemi ai club.