Politics Vitalizio Formigoni, è bagarre in parlamento (e su Twitter). Castaldi (M5S) contro...

Vitalizio Formigoni, è bagarre in parlamento (e su Twitter). Castaldi (M5S) contro FI e Lega: “Vomitevoli”

Il consiglio di garanzia del Senato ha deciso: il vitalizio di Formigoni è confermato. A votare a favore due esponenti della Lega e uno di Forza Italia, e tanto basta per fare scattare l’ira dei grillini (Pd e Movimento cinque stelle hanno votato contro). Fatto che per i grillini è ancor più grave perchè l’ex governatore lombardo è stato condannato per corruzione.

“Schiaffi in faccia” “ascia”, vomito”: tra gli onorevoli del Movimento cinque stelle c’è anche chi torna ad usare espressioni “antiche”. Ed è sufficiente guardare un po’ Twitter, infatti, guardare un po’ il social per farsi un’idea

Il parlamentare Gianluca Castaldi ad esempio, sottosegretario ai rapporti con il parlamento nel governo Conte II, definisce i parlamentari di Forza Italia e Lega “vomitevoli” e si dice pronto “alla guerra” contro la casta.

L’ex ministra dell’istruzione Lucia Azzolina, per commentare la decisione del Senato, ha detto che è come “scatarrare sui cittadini onesti”. E c’è chi, come Leonardo Donno, rispolvera la foto in barca di Roberto Formigoni. Segno che l’ex parlamentare e governatore della Lombardia, di questo privilegio, proprio non ne ha bisogno.

La questione comunque è molto sentita, c’era da aspettarselo, anche tra i grillini lombardi, che giudicano questo passo in avanti del parlamento una vera e propria “restaurazione” (mentre i cittadini attendono ancora i ristori). “Lega e Forza Italia restituiscono il vitalizio a Formigoni. Queste le loro priorità. Sono senza vergogna” ha twittato il consigliere regionale lombardo Massimo De Rosa.

Vitalizio a Roberto Formigoni, la difesa del suo avvocato

“E’ stato semplicemente applicato un basilare principio di diritto” ha replicato sull’argomento l’avvocato di Roberto Formigoni. Insomma, la battaglia continuerà e si preannuncia lunga. Di sicuro la vicenda potrebbe diventare un “caso scuola” e ridare slancio alla battaglia di chi si è visto togliere il vitalizio (e che mira a riottenerlo nei mesi a venire). E c’è già chi ipotizza, da parte di ex parlamentari, una pioggia di ricorsi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Nuovo ospedale San Paolo e San Carlo a Milano, quanto costa il “polo unico”? Il documento esclusivo di Regione

San Paolo e San Carlo a Milano, quanto costerebbe unire gli ospedali? L'analisi economico-gestionale comparativa in esclusiva su True Pharma

Ecco le lauree scientifiche che servono all’Italia. Il report Anpal-Unioncamere

Campo energetico-ambientale ma anche chimico, matematico e fisico. Ecco le principali lauree che serviranno all'Italia

La squadra che guida il nuovo Centro Nazionale Comitati Etici per le sperimentazioni cliniche

Il nuovo Centro Nazionale Comitati Etici per le sperimentazioni cliniche? Sarà guidato da Remuzzi, Brusaferro e Magrini

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Ddl Zan, Selvaggia Lucarelli attacca Fedez (e non è la prima volta)

La lunga storia di liti tra la giornalista e il cantante. Dalle critiche al matrimonio "virtuale" all'ultima stoccata sul ddl Zan

Ddl Zan e Chiesa, quando i cattolici fanno quello che in fondo tutti volevano (sostenitori e oppositori della legge)

Ecco perché la Chiesa ha fatto quello che i sostenitori del Ddl Zan volevano (e pure gli oppositori)

Giuseppe Conte, news sull’ultima mossa: per le amministrative pronta una civica a suo nome

Giuseppe Conte per le amministrative pensa ad una civica a suo nome. E a Milano (e a Roma) alcune personalità già scalpitano

Bambino di due anni scomparso nel Mugello ritrovato vivo. Sta bene

Ritrovato vivo e in buone condizioni il bambino scomparso nell'alto Mugello. Sta bene. È stato ritrovato a 2,5 km da casa

Chi è Catello Maresca, candidato sindaco alle elezioni Napoli 2021

Chi è Catello Maresca? Considerato uno dei magistrati più stimati d’Italia, è candidato alle elezioni Napoli 2021: carriera e vita privata