Politics Processi, assoluzioni, archiviazioni: anni di vita distrutti. Giustizia, perché continuiamo così?

Processi, assoluzioni, archiviazioni: anni di vita distrutti. Giustizia, perché continuiamo così?

Simone Uggetti, sindaco di Lodi, questione delle piscine comunali. Assolto nel 2021. Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano, questione firme false. Assolto nel 2016. Mattia Palazzi, sindaco di Mantova, tentata concussione e favori sessuali. Archiviato nel 2018. Matteo Salvini, ex ministro Interno, questione Gregoretti. Non luogo a procedere nel 2021.

Giustizia: in memoriam di Uggetti, Palazzi, Rackete, Salvini, Lupi, Malangone, Maroni…

Attilio Fontana, governatore lombardo, inchiesta Mensa dei Poveri. Archiviato nel 2020. Carola Rackete, questione Sea Watch. Archiviata nel 2021. Maurizio Lupi, questione rolex, mai neppure indagato. Giulia Ligresti, figlia di Salvatore Ligresti. Assolta nel 2019. Christian Malangone, dg comune di Milano, questione Expo. Assolto nel 2017. Roberto Maroni, governatore Regione Lombardia, questione Expo. Assolto nel 2021.

Giustizia: milioni spesi e vite distrutte

Ci sono dentro destra, sinistra, centro, manager, politici. Ci sono dentro milioni di euro spesi. Decine di anni di vita distrutti. Ci siamo dentro noi giornalisti e le nostre prime pagine, e malgrado quello perdiamo copie e influenza. C’è dentro la magistratura, che ha dimezzato la propria credibilità agli occhi degli italiani.

Viene da chiedersi perché continuiamo così, in una spirale di delegittimazione politica, giornalistica e pure giudiziaria che non fa altro che trascinarci tutti verso il fondo.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Chi è la fidanzata di Gregorio Paltrinieri?

Chi è Letizia Ruoli, la fidanzata del nuotatore Gregorio Paltrinieri? I due sono molto riservati ma sono insieme da tanti anni

Cantieri sulle autostrade: la mappa di agosto in Italia

Oltre alla normale presenza di ingorghi sulle direttrici più trafficate, quest'estate la viabilità sulle autostrade sarà complicata dalla presenza di quasi 400...

Ecco il piano scuola per il rientro in presenza a settembre: finestre aperte nelle aule e ginnastica senza mascherine

Il piano scuola del Governo per il rientro è stato fissato: dalle lezioni in presenza alle assunzioni dei docenti fino al 30 dicembre.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Cardinale Becciu, via al processo in Vaticano. Il quadro dello scandalo finanziario e le conseguenze della riforma del Papa

Caso Becciu, per la prima volta in Vaticano un cardinale è processato da laici. Segno che la resa dei conti è arrivata

Giuseppe De Donno, il dottore ucciso da invidia e interessi di parte

Un medico che ha messo sempre il paziente prima di tutto. E per questo è stato infangato da luminari colleghi e detrattori

Csm e magistratura, il pm Paolo Storari paga per tutti. Ma la vera storia è quella del “cesto di mele marce” di Di Pietro

Mario Chiesa diceva a Di Pietro: io sono la mela marcia? Ora le racconto il resto del cestino. Un'immagine perfetta di cosa sta accadendo in Procura a Milano e fra le toghe di mezza Italia

Inchiesta appalti negli Hotel, il sistema delle “società serbatoio”. Gip convalida sequestro da 22 milioni

Il Gip del Tribunale di Milano ha deciso di convalidare il sequestro di 22 milioni di euro a carico del gruppo Cegalin-Hotelvolver

Comunali Milano 2021, nella città simbolo del Covid è caccia al “professionista della salute” da candidare

Dopo l'arrivo del Covid crescono i medici che puntano ad entrare in politica (perchè la politica li cerca). L'esempio più lampante? Milano