Politics Pala Italia a Santa Giulia, il Comune di Milano potrà usare l'Arena...

Pala Italia a Santa Giulia, il Comune di Milano potrà usare l’Arena olimpica 2 giorni l’anno

Il Comune di Milano potrà usare la nuova Arena Olimpica “nella misura massima di 2 (due) giorni l’anno”. Per “l’organizzazione” di “manifestazioni o iniziative benefiche, istituzionali e/o comunque senza fini di lucro”. È quanto si legge nelle 2427 pagine di delibera comunale che Palazzo Marino ha approvato il 27 maggio come variante urbanistica per la realizzazione dei quartieri Rogoredo e Santa Giulia. Il futuro epicentro delle Olimpiadi invernali del 2026 sarà un gioiello ma ad uso e consumo dei privati.

Pala Italia a Santa Giulia, cosa dice la convenzione?

La convenzione d’uso fra il Comune di Milano e gli operatori privati non lascia spazio alle interpretazioni: l’Arena olimpica che sarà realizzata da Milano Santa Giulia Spa – società controllata da Risanamento spa, a sua volta controllata da Intesa Sanpaolo – e Lendlease e gli spazi relativi ai servizi accessori per il funzionamento (dal merchandising, al ticketing, passando agli spazi per la somministrazione di alimenti e bevande) non saranno conteggiate nelle volumetrie e superfici edificabili aggiuntive che sono state concesse al privato per garantire la sostenibilità economica dell’operazione immobiliare e saranno utilizzabili gratuitamente dal pubblico per non più di due giornate all’anno.

Spuntano le “Giornate Convenzionate” per organizzare eventi benefici

Le hanno chiamate “Giornate Convenzionate”: verranno stabilite da Milano Santa Giulia spa con quattro mesi di preavviso e comunicato all’ente pubblico, saranno previsti 25 ingressi gratuiti a favore del Comune e tariffe agevolate tra l’8-12% rispetto ai prezzi di listino per i soggetti che abbiano ottenuto il patrocinio dell’amministrazione comunale. Serviranno a organizzare, almeno una volta all’anno, un evento benefico di carattere sportivo o di intrattenimento, da pubblicizzare devolvendo l’incasso al Comune di Milano. Se ciò non avvenisse il privato dovrà corrispondere 40mila euro a sostegno dell’attività promozionale sportiva milanese, direttamente alle casse di Palazzo Marino.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Francesco Floris
Francesco Floris
Nato nel 1989, trentino, milanese d'adozione,. Giornalista freelance. Collaboratore di True-News, Fatto Quotidiano, Affaritaliani.it Milano, Linkiesta, Gli Stati Generali, Vice, Il Dubbio, Redattore sociale. Per segnalazioni scrivimi a francesco.floris@true-news.it o frafloris89@gmail.com

Più articoli dello stesso autore

Terrorismo islamico, che fine ha fatto? “Tagli alla Difesa per investimenti in Sanità, è a rischio la sicurezza”

Terrorismo in Italia, quanti soldi investe lo Stato per contrastare la minaccia terroristica? Sempre di meno

Cr7 dice no alla Coca Cola, ma si presta alle pubblicità per il poker online e il pollo fritto

Cristiano Ronaldo, detto cr7, vuole riciclarsi salutista. Alla Coca Cola dice no, ma il pollo fritto e il poker online?

Green pass: come ottenerlo e quando, in quali occasioni è obbligatorio – LA GUIDA

I vacanzieri italiani stanno scaldando i motori. C’è chi è già in villeggiatura, ma molti si stanno preparando per godersi quest’estate, dopo...

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Cr7 dice no alla Coca Cola, ma si presta alle pubblicità per il poker online e il pollo fritto

Cristiano Ronaldo, detto cr7, vuole riciclarsi salutista. Alla Coca Cola dice no, ma il pollo fritto e il poker online?

M5S fallito? La dimostrazione sono Raggi e Appendino

C'è un qualche contrappasso del destino nel fatto che proprio quelli che dovevano rinnovare tutto, alla fine sono sempre gli stessi. Il...

Giuseppe Conte, quella corrispondenza d’amorosi sensi con Alessandro Di Battista

Giuseppe Conte vuole coinvolgere Alessandro Di Battista. E per farlo sta inviando all'ex deputato diversi segnali...

Scalo Romana a Milano, l’architetto Paolo Mazzoleni sarà consulente del Masterplan vincitore

Ci sarà anche Paolo Mazzoleni nella “partita olimpica” per la trasformazione dello scalo ferroviario di Porta Romana

Beppe Grillo sul blog e Massimo D’Alema imbarazzano il Premier Mario Draghi

Le uscite di Beppe Grillo e Massimo D'Alema pro Cina disturbano il premier Mario Draghi, che punta sull'asse filo-atlantico