Live

“Milano sia un punto di riferimento per la sostenibilità ambientale del futuro”

Alessandro Russo intervenendo ad “Amare Milano – I discorsi del coraggio” ha esortato Milano a diventare città della sostenibilità

Wittgenstein diceva che esistono pensieri che costano tanto e pensieri che costano poco. E diceva che si pagano col coraggio. Noi siamo abituati di solito, soprattutto nel dibattito politico, ad associare il coraggio dei pensieri al tempo: più uno pensa lontano, più è considerato coraggioso. Se invece pensa all’oggi o a breve termine si dice che ha un approccio di breve periodo o legato al consenso. Io, invece, credo che ci sia anche un altro elemento da tenere in considerazione, che molto spesso passa in secondo piano: il tema della larghezza. Dobbiamo avere, a mio avviso, anhce pensieri larghi, un pensiero che prova a mettere insieme diversi mondi di politiche industriali. Ogni tanto, lo dico con una battuta, bisogna avere l’approccio del cubo di Rubik. Non si può pensare, infatti, di fare i colori a uno alla volta ma bisogna farli affrontandoli tutti insieme.

“Serve un approccio multidisciplinare per il futuro di Milano”

L’approccio multidisciplinare, quando si parla per esempio di economia circolare, è fondamentale: quello che per me può essere un rifiuto per un’altra azienda può essere un prodotto. Questo è un pensiero largo che allarga i confini ma anche il territorio, che dalla città si estende all’area metropolitana. Guarda poi agli stakeholders, alla Regione e ad un’idea di macroregione. Credo che questa sia la sfida che tutti noi abbiamo davanti: di tempo, di lunghezza di pensiero ma anche di larghezza di vedute. Se saremo in grado di interpretare questi elementi potremmo continuare a mantenere quelle che sono le caratteristiche di Milano: una metropoli in grado di anticipare i tempi e di vedere prima degli altri quali sono le sfide da affrontare. 

“Milano diventi protagonista in materia di economia circolare”

Parliamo tanto di green economy e di sostenibilità dell’economia circolare. Ma come arrivare a raggiungere questi obiettivi non l’abbiamo chiarito del tutto e dobbiamo affrontare questi temi con un pensiero largo. Milano, in tutto questo, può essere protagonista di una sfida davvero epocale che coinvolge tutto il pianeta. 

Discorso pronunciato durante “Amare Milano – I Discorsi del Coraggio”, 13 settembre 2021