Politics La Lega punta sui giovani per contrastare Beppe Sala

La Lega punta sui giovani per contrastare Beppe Sala

Un modo per contrastare la riconferma di Beppe Sala a Milano? Puntando anche sui giovani. L’idea, che sta diventando sempre più concreta, sta iniziando a circolare con forza soprattutto in ambienti leghisti. Secondo quanto riportato da Chiara Campo del Giornale, molto vicino al centrodestra, una delle priorità in casa Lega è istituire un assessorato ai giovani. Che l’attuale primo cittadino, durante i cinque anni di mandato, non ha mai istituito.

A Milano quindi, città di Matteo Salvini ma anche di Silvio Berlusconi, la Lega è pronta a schierare un gruppo corposo di under 30 specie nelle aule municipali. I giovani al momento dati per certi sono Luigi Leonardi e Giulio Martin (22 e 21 anni) in lista per la zona 1. Alessandro Righini (19 anni) Edoardo Solazzo (22 anni) Simone Busiello, Valentina Bonecchi, Federica Leidi, Alessio Ruggeri, Davide Arbizzoni correranno per il municipio 2. Melissa Varrazza punterà invece al Municipio 3 e Giorgio Pezzoni e Rebecca Lo Presti cercheranno i voti in zona 4. Per il Municipio 5 c’è Filippo De Bellis mentre per la zona 6 si fanno i nomi di Federico Santi, Sharon Troccolo e Giovanni Binda. Nel Municipio 7 la Lega propone tre ventenni: Camilla Carozzi, Andrea Poledrelli, Lucrezia Ferrero e ripropone per un secondo mandato Francesco Giani (23 anni). Una seconda esperienza, in caso di rielezione nel Municipio 8, sarà anche quella di Giulio Manca, che avrà al suo fianco anche i giovani Francesco Campagna e Matteo Furian. In zona 9, invece, sarà proposto Marco Iannibelli.

L’obiettivo di questa “carica di giovani”, lo dicono loro stessi, è promuovere una città più vicina alle nuove generazioni. Qualche esempio? La metropolitana aperta 24 ore al giorno, almeno il venerdì e il sabato. A ciò si aggiunge il miglioramento della sicurezza, cavallo di battaglia del Carroccio, e un prolungamento degli orari delle biblioteche specie in periferia. Altro input dei giovani leghisti é la difesa degli animali che si unisce all’apertura di nuovi spazi per i giovani.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

F1, Sebastian Vettel penalizzato per la maglia arcobaleno: la protesta del pilota contro la legge anti-Lgbtq+ in Ungheria

Vettel, il pilota della Ferrari, è sotto investigazione per non aver rispettato le procedura del pre-gara del Gran Premio in Ungheria.

Vanessa Ferrari, quando gareggia: data, ora, come vedere la diretta tv della finale delle Olimpiadi Tokyo 2021

Vanessa Ferrari è arrivata in finale di corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Proverà a vincere la medaglia d'oro olimpica.

Chiara Bontempi, chi è la fidanzata (e futura moglie) di Gianmarco Tamberi

Il segreto del successo per Gianmarco Tamberi? Gli allenamenti, la sua tenacia ma anche la sua fidanzata (e futura moglie) Chiara Bontempi

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Cardinale Becciu, via al processo in Vaticano. Il quadro dello scandalo finanziario e le conseguenze della riforma del Papa

Caso Becciu, per la prima volta in Vaticano un cardinale è processato da laici. Segno che la resa dei conti è arrivata

Giuseppe De Donno, il dottore ucciso da invidia e interessi di parte

Un medico che ha messo sempre il paziente prima di tutto. E per questo è stato infangato da luminari colleghi e detrattori

Csm e magistratura, il pm Paolo Storari paga per tutti. Ma la vera storia è quella del “cesto di mele marce” di Di Pietro

Mario Chiesa diceva a Di Pietro: io sono la mela marcia? Ora le racconto il resto del cestino. Un'immagine perfetta di cosa sta accadendo in Procura a Milano e fra le toghe di mezza Italia

Inchiesta appalti negli Hotel, il sistema delle “società serbatoio”. Gip convalida sequestro da 22 milioni

Il Gip del Tribunale di Milano ha deciso di convalidare il sequestro di 22 milioni di euro a carico del gruppo Cegalin-Hotelvolver

Comunali Milano 2021, nella città simbolo del Covid è caccia al “professionista della salute” da candidare

Dopo l'arrivo del Covid crescono i medici che puntano ad entrare in politica (perchè la politica li cerca). L'esempio più lampante? Milano