Live

Elezioni comunali a Ravenna 2021, exit poll e risultati: spoglio e proiezioni in diretta

Dai primi exit poll ai risultati: elezioni comunali a Ravenna 2021 True-News segue lo spoglio in diretta a partire dalla chiusura delle urne.

Chi sarà il nuovo sindaco della città dell’Emilia-Romagna? Cresce l’attesa per conoscere i risultati delle elezioni comunali di Ravenna 2021. Queste inizialmente erano previste per la primavera 2021, ma sono state spostate a causa della pandemia. Adesso gli elettori si stanno recando ai seggi per esprimere il proprio voto. Il protocollo di sicurezza è lo stesso delle amministrative 2020: obbligo di indossare la mascherina e di igienizzare le mani prima e dopo il voto. Non servirà il green pass salvo alcuni casi.

Elezioni a Ravenna: exit poll

Dopo un’intera giornata di urne aperte, domenica 3 ottobre dalle 07 alle 23, si prosegue con il voto lunedì dalle 7 alle 15. Una volta chiusi i seggi, comincerà lo spoglio. A quel punto saranno pubblicati i primi “exit poll”, ovvero i risultati dei sondaggi effettuati tra gli elettori nelle giornate del voto, mentre questi si recavano alle urne.

Comunali 2021 Ravenna, i risultati: spoglio in diretta

True-News segue in diretta le elezioni. Oltre a riferire in tempo reale il dato dell’affluenza, non appena chiuderanno i seggi inizierà la cronaca dettagliata dello spoglio. Minuto per minuto saranno comunicati tutti i risultati delle elezioni di Ravenna, fino ai dati definitivi, quando sarà chiaro il nome del nuovo sindaco della città.

Sono 11 i candidati che si contendono la poltrona di primo cittadino. Si presenta alle elezioni comunali di Ravenna il sindaco uscente Michele De Pascale, sostenuto, tra gli altri, da Pd e M5S. Con Lega e Fratelli d’Italia corre invece Filippo Donati, mentre l’avvocato Alberto Ancarani si candida con Forza Italia e lista PrimaveRa. Ci sono poi il consigliere Alvaro Ancisi, Veronica Verlicchi, Mauro Bertolino e Matteo Rossini. Ma anche Emanuele Panizza, per il Movimento 3V, Lorenzo Ferri, con il Partito Comunista, Alessandro Bongarzone e Gianfranco Santini.

Come previsto per i Comuni con più di 60.000 abitanti, tra cui la stessa Ravenna, se nessuno dei candidati supererà la soglia del 50% dei voti alla prima consultazione, si andrà al secondo turno (in questo caso la data è stata fissata per il 17 e 18 ottobre). In questa occasione i due candidati più votati al primo turno si fronteggeranno in un ballottaggio che decreterà l’esito finale delle consultazioni.