Derby tra i virologi, Crisanti eletto in Europa. Lopalco non passa

l virologo Andrea Crisanti, dopo le varie uscite durante le fasi più acute della pandemia, si prepara a entrare in Senato.

Perchè potrebbe interessarti? I virologi Andrea Crisanti e Pierluigi Lopalco hanno occupato qualsiasi media, durante le fasi più acute della pandemia, proponendo spesso visioni discordanti sul virus. Adesso uno dei due entra in Parlamento dalla porta europea.

Il virologo Andrea Crisanti, dopo le varie uscite durante le fasi più acute della pandemia, si prepara a entrare in Senato. E’ stato eletto, infatti, nelle fila dei Dem nella circoscrizione europea assieme a Toni Ricciardi.

Insomma, almeno una piccola soddisfazione per Letta che, invece, tracolla in territorio italiano. “Io ho tantissime idee e progetti – spiega all’Adnkronos Crisanti. Sicuramente ho un impegno con gli italiani all’estero per cercare di risolvere una serie di problemi e su questo voglio lavorare intensamente. Non so nulla ancora di come gestirò da adesso in poi l’attività scientifica. Sicuramente ora privilegerò la parte dell’impegno politico, perché ho preso un impegno con gli elettori che intendo mantenere”, ribadisce.

Non passa, invece, Pierluigi Lopalco, ex assessore alla Sanità in Puglia, altra presenza fissa nei talk-show pandemici. Era candidato con il Pd nel collegio di Foggia: ha vinto l’avversaria di centrodestra, Anna Maria Farlucchi.

Crisanti ritrova Speranza in Parlamento

Crisanti troverà sugli scranni del Senato l’ex nemico, Roberto Speranza, eletto a Napoli nel plurinominale come capolista del Pd. E pensare che tra i due non correva buona aria quando le particelle del virus circolavano in maggiore quantità.

Per esempio, a ottobre 2020, Crisanti aveva fortemente contestato, all’ex Ministro della Salute e al commissario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri, la scelta di affiancare all’uso dei tamponi molecolari, anche 100mila rapidi antigenici, giudicati poco attendibili dal microbiologo padovano .

Chissà se ora tra i due, dai banchi dell’opposizione, ci sarà un clima più pacifico.