Live

Da Demos una proposta nuova sugli anziani a Milano: “Cambiare si può”

Demos, rete sociale e politica, è pronta a presentare una nuova proposta per migliorare la vita dei milanesi più anziani

Demos, rete sociale e politica, presenta venerdì prossimo 17 settembre, presso la Cardinal Ferrari di via Boeri,3 , una proposta nuova per gli anziani della nostra città.

Gli anziani sono oggi oltre il 20% della popolazione, proporzione destinata a crescere nei prossimi anni ad un ritmo incessante e consistente.

Demos e l’analisi del futuro degli anziani

Si tratta di uno dei maggiori temi sociali da affrontare adesso e in futuro. Una città come Milano, esemplare in tanti campi, è chiamata a ragionare su questo discorso strutturalmente nel suo insieme e nella sua complessità.

Il documento che presenteremo in occasione dell’incontro analizza i problemi della popolazione anziana nelle sue esigenze differenziate, esamina le residenze tradizionali ispirate più al modello ospedaliero che al modello abitativo, prospetta un’integrazione dei diversi servizi, disegna delle nuove RSA come centri multiservizi, propone di riportare il più possibile gli anziani vicino al loro luogo abituale di vita, perché la vecchiaia è un’età normale di vita e dunque l’anziano non deve essere allontanato e separato.

Demos: una nuova proposta sugli anziani a Milano di lungo respiro

Il Comune di Milano può avere un grande ruolo nel promuovere questa politica, direttamente attraverso le proprie strutture e i propri servizi (che andranno anche ripensati) e più ampiamente assumendo il ruolo di animatore e promotore di una prospettiva che deve coinvolgere i diversi attori presenti nel settore.

La proposta non si presenta come immediatamente elettorale, perché intende proporre piuttosto una prospettiva di ampio respiro, su cui lavorare nel corso del tempo.

Viene presentata oggi nella fiducia che il momento elettorale non sia solo traguardato al voto, ma sia anche un luogo di riflessione e di elaborazione sui grandi temi della città. Di questo ci parleranno, insieme a Sandro Antoniazzi, Marzia Pontone e Paolo Petracca, entrambi candidati alle elezioni amministrative del 3-4 ottobre nella lista Beppe Sala Sindaco.