SDN. Stefano Carugo (Policlinico Milano): “Molte patologie cardiovascolari possono essere curate sul territorio”

"Auspico che questa riforma risolva un grosso problema: la scarsa collaborazione tra ospedale e territorio". Così Stefano Carugo a SDN

“Auspico che questa riforma risolva un grosso problema: la scarsa collaborazione tra ospedale e territorio“. Così Stefano Carugo, Direttore UOC Cardiologia Policlinico Milano, a true-news.it a margine della sedicesima edizione di Salute Direzione Nord, rassegna organizzata da True in collaborazione con Inrete e Fondazione The Bridge.

Carugo: “Mi interessa una medicina che metta al centro il paziente”

Secondo Carugo, “molte prestazioni cardiologiche possono essere fatte tranquillamente sul territorio senza affollare gli ospedali che devono essere luoghi per le emergenze, le urgenze, gli esami di secondo livello.

A me interessa una medicina che curi bene il paziente, che lo metta al centro del discorso. Collaborando sempre più con il medico di famiglia e con l’ospedale che diventi un hub rispetto a tutte le patologie del cittadino”.