Giupponi (ATS Bergamo): “La farmacia in connessione con la rete dei servizi del territorio”

Bergamo sarà apripista di una piattaforma che integra Ats e farmacie per la geolocalizzazione dei servizi che potranno essere prestati

Bergamo sarà apripista di una piattaforma che integra Ats e farmacie per la geolocalizzazione dei servizi che potranno essere prestati e da luglio ci sarà la possibilità di avere medici di MMG in servizio di persone che vengono in villeggiatura nelle valli e nei laghi.

Il direttore di ATS Bergamo, Massimo Giupponi, presenta a true-news.it l’innovativo progetto: “Fa parte di un percorso che ATS Bergamo sta facendo da tempo con i farmacisti del nostro territorio.

Cioè quello di dotare la rete delle farmacie di un applicativo per consentire alle farmacie di raccordarsi con tutta la rete dei servizi rispetto alle necessità che poi nascono sul territorio. In concreto, l’applicazione che vogliamo far partire nei prossimi giorni prevede la possibilità che all’interno delle farmacie, attraverso questo applicativo, ci sia la disponibilità dei medici di medicina generale. Ciò che il farmacista sappia quali sono i medici di medicina generale presenti sul territorio e che hanno dato la disponibilità per poter gestire il servizio di guardia medica”.

Giupponi: ” I farmacisti saranno in condizione di segnalare ai nostri villeggianti i medici di medicina generale attivi sul territorio”

Un progetto che avrà importanti effetti per il turismo: “Succederà – prosegue Giupponi – che i villeggianti che sono presenti sul nostro territorio si recheranno presso le farmacie, che saranno individuate dal materiale di comunicazione che stiamo preparando e all’interno della farmacia. I farmacisti saranno in condizione di segnalare ai nostri villeggianti quali sono i medici di medicina generale che risiedono su quel territorio, che sono disponibili a fare visite, a rilasciare ricette e ad effettuare la loro prestazione.

Una modalità nuova che noi stiamo costruendo in via sperimentale sul territorio in queste settimane e che vede ancora una volta la rete delle farmacie collaborare con la nostra ATS”.

Ats Bergamo è inoltre attiva nel favorire iniziative e soluzioni, anche tecnologiche, che possano aiutare i pazienti ad aderire maggiormente alle terapie.