Payback, 2,71 miliardi di euro dalle aziende a Regioni e Pubbliche Amministrazioni. Il documento

Le Aziende comunicano di aver pagato alle Regioni e PP.AA. oltre 2.71 miliardi di euro pari al 98,4% del dovuto

Le Aziende comunicano di aver pagato alle Regioni e PP.AA. oltre 2.71 miliardi di euro pari al 98,4% del dovuto. É quanto emerge da una ricognizione dell’AIFA dei versamenti effettuati dalle aziende farmaceutiche alla data del 31 marzo 2022.

L’83% totalmente adempiente con i pagamenti nel 2019

Da un’analisi dei dati pervenuti risulta che per l’anno 2019 su un totale di 156 Società (codici SIS) – destinatarie di onere di ripiano – 130 (83.3%) risultano totalmente adempienti con i pagamenti, 7 (4.5%) hanno pagato parzialmente e infine le restanti 19 (12,2%) non hanno comunicato alcun versamento.

Con riferimento alle aziende parzialmente adempienti e inadempienti si osserva che le aziende titolari di AIC relativi a gas medicinali (10 SIS) hanno comunicato di aver pagato alle regioni solamente il 10% di quanto dovuto ossia euro 116.043,22.

Nel 2022 circa 93% società adempienti

Con riferimento all’anno 2020, su un totale di 134 Società (codici SIS) – destinatarie di onere di ripiano – 124 (92.54%) risultano totalmente adempienti con i pagamenti, 3 (2.24%) hanno pagato parzialmente e infine le restanti 7 (5.22%) non hanno comunicato alcun pagamento.

Inoltre si osserva che il 100% delle aziende parzialmente adempienti/inadempienti nei confronti degli oneri di ripiano 2020 non risulta adempiente anche per l’anno 2019 reiterando pertanto il mancato rispetto degli obblighi previsti dalla normativa vigente.

Riepilogo ripiano 2019

Totale richiesto per l’anno 2019 euro 1.361.431.242,46, le società hanno versato un importo complessivo pari a euro 1.339.592.439,26 € € (98%).

Riepilogo ripiano 2020

Totale richiesto per l’anno 2020  euro 1.395.816.315,70, le società hanno versato un importo complessivo pari a euro 1.375.311.699,72 (99%).

Riepilogo 2019 e 2020

Totale richiesto per gli anni 2019 e 2020 pari a euro 2.757.247.558,16, le società hanno versato un importo complessivo pari a euro 2.714.904.38,98 (98,4%).

SCARICA IL DOCUMENTO