Live

Dieci atleti per salvare il pianeta: la sfida degli ENGIE Planet Ambassador

Dieci atleti per spingere gli appassionati di sport – e non solo – a compiere piccoli gesti quotidiani per salvaguardare il pianeta. Questo l’impegno di ENGIE per cercare di coinvolgere un pubblico sempre più ampio ad agire in favore della sostenibilità. Il progetto ENGIE Planet Ambassador nasce quindi con l’intento di trasformare ciascuno di noi in protagonista della riduzione della CO2 attraverso le sfide lanciate sui propri canali social da atleti del calibro del capitano della nazionale di basket Gigi Datome, della nuotatrice paralimpica detentrice di due record del mondo Arianna Talamona, di Marco Orsi, plurimedagliato del nuoto detentore di oltre 20 record italiani, dello pluripremiato sciatore Campione del Mondo di Supergigante 2011 Christof Innerhofer.

Gli atleti che costituiscono la squadra degli “ENGIE Planet Ambassador”, esprimono infatti il posizionamento di ENGIE “Più Siamo, Meno Pesiamo” attraverso un impegno collettivo per la riduzione delle emissioni di CO2.

“Abbiamo scelto questi 10 atleti perché attraverso il proprio stile di vita mettono in evidenza quanto la sostenibilità ambientale sia un tema fondante per la loro quotidianità e si pongono quale veicolo immediato per coinvolgere e sensibilizzare una community social che trova in loro un punto di riferimento. Un pubblico sempre più trasversale. – dichiara Laura Masi, Direttore Marketing, Communication & PR di ENGIE Italia – Scegliamo loro perché al di là della loro passione sportiva, sono personalmente impegnati per la sostenibilità e la difesa dell’ambiente. Sono campioni sportivi che vivono e allenano il proprio talento nel rispetto e in difesa del nostro pianeta.”

Gli ENGIE Planet Ambassador sono autentici portavoce di scelte di impegno concreto per contrastare il cambiamento climatico. Alcuni atleti vivono e praticano la loro disciplina in città, altri nella natura. In entrambi i casi sono parte attiva nel voler proteggere e salvaguardare il rapporto di rispetto dell’uomo nei confronti del pianeta. E’ necessario tutelare la natura, le città devono e possono integrarne elementi che le rendano sempre più vivibili, più sostenibili e più smart.

L’obiettivo è sensibilizzare all’azione virtuosa, alla lotta contro il cambiamento climatico e contro tutto ciò che va contro la difesa dell’ambiente e del pianeta. Grazie al meccanismo delle sfide gli atleti, ad esempio, fanno conoscere alla propria fan base strumenti utili a calcolare e ridurre il proprio peso sul pianeta.

Utilizzando Instagram e Tik Tok viene sensibilizzata una community social che trova negli sportivi un punto di riferimento, in grado di raggiungere un pubblico sempre più trasversale, che apprezza il valore della sfida e dell’impegno, volendosi far coinvolgere non soltanto dalla passione sportiva, ma anche da una call to action in campo ambientale.