Parata 9 maggio a Mosca: orario, diretta tv, significato, programma

Parata 9 maggio a Mosca: ecco cosà si vedrà nell'evento tanto atteso dalla Russia ma anche dal resto del Mondo.

Parata 9 maggio a Mosca: in programma ecco la manifestazione tanto attesa dalla Russia ma anche dai tanti Paesi coinvolti direttamente e indirettamente nel conflitto in Ucraina.

Parata 9 maggio a Mosca: orario e diretta tv

Le celebrazioni ufficiali inizieranno alle 10 ora di Mosca (le 9 in Italia) e saranno trasmesse in diretta televisiva in tutto il Paese. La parata dovrebbe coinvolgere circa  11mila tra ufficiali, sergenti, soldati, cadetti, membri del movimento giovanile Yunarmiya, unità del ministero delle situazioni di emergenza, della Guardia nazionale russa e degli agenti di frontiera dell’Fsb.

 Atteso il discorso del presidente Putin, che  in un messaggio inviato ai leader delle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Lugansk ha detto di combattere contro la «feccia nazista. E come nel 1945, vinceremo»

La diretta inizia dalla piazza Rossa e verrà trasmessa sui principali canali tv russi (Primo Canale e Russia 1). La programmazione televisiva russa si concentrerà su film storici russi e sovietici, cartoni animati sovietici e nuovi serial di spionaggio.

Le principali reti all news TgCom24 e Sky Tg24 hanno gli inviati sul posto così come anche i maggiori quotidiani. Una diretta video si  potrà seguire su corriere.it.

Parata 9 maggio a Mosca: significato

Putin con questa parata vuole dare un’altra dimostrazione di forza non solo al suo Paese ma a tutto il mondo, in particolare mostrare una Russia forte ed unita. In più, il 9 maggio è una data significativa per la Russia: giorno della vittoria dell’Unione Sovietica nella Seconda guerra mondiale.

Al centro dei festeggiamenti a Mosca, come vuole la tradizione voluta soprattutto dal presidente Vladimir Putin nel 2008, la parata militare sulla piazza Rossa.

Il programma

Durante la parata, verranno messi in mostra anche diversi mezzi militari, inclusi 77 tra aerei ed elicotteri. Il primo a sfilare dovrebbe essere il carro armato T-34, che le forze sovietiche usarono durante la Seconda guerra mondiale. Dovrebbero poi seguire i tank T-14 Armata e i sistemi di difesa aerea S-400.

Dovrebbero essere mostrati i lanciarazzi multipli Tornado-G da 122 mm. Si alzerà, invece, in volo Ilyushin Il-80, un veicolo progettato per ospitare le più alte cariche dello Stato in caso di conflitto nucleare.

Inoltre, per la prima volta otto caccia voleranno in “formazione Z” per solidarietà coi soldati impegnati in Ucraina.

Durante la parata, migliaia di cittadini, in particolare giovani, sono invitati a sfilare con in mano i ritratti dei nonni che combatterono durante la guerra e oggi non più in vita.