Negoziati Russia Ucraina, le differenze di look: ecco perché

I negoziati tra Russia e Ucraina sono in corso e gli osservatori hanno notato che, tra le due delegazioni, c'è una differenza di look

I negoziati tra Russia e Ucraina sono in corso ma, a prescindere dall’esito delle trattative, c’è una differenza che salta all’occhio tra le due delegazioni: il look. 

Delegati Ucraina Russia: i look

I negoziati tra la delegazione Ucraina e quella della Russia e si sono svolti ed è saltato all’occhio, all’entrata nella sala, una differenza di look. Il modo di vestire delle delegazioni, infatti, è molto diverso e fa emergere anche delle interessanti considerazioni.

I delegati russi, infatti, si sono presentati a trattare in giacca e cravatta, presentandosi in modo molto istituzionale. Gli Ucraini invece, un po’ come il presidente Zelensky nelle dirette video, si sono presentati vestiti in abiti militari e in maniera molto più informale. Secondo molti osservatori anche gli abiti militari esprimono la realtà di un popolo che è sotto assedio (quello ucraino) e sono un simbolo della diversa condizione in cui si trovano ad essere i due stati.

Negoziati Russia-Ucraina: a che punto sono

I negoziati tra Russia e Ucraina sono arrivati al secondo round. Oggi infatti, giovedì 3 marzo, sono in corso i colloqui tra la delegazione russa e quella ucraina con l’intento di arrivare ad un primo accordo che possa far sì che si arrivi ad un cessate il fuoco. L’obiettivo primario è far sì che almeno gli obiettivi civili siano risparmiati dai bombardamenti, ma l’ideale sarebbe già raggiungere un accordo di pace e scongiuri totalmente il rischio di una guerra nucleare.