L’Ora fiction con Claudio Santamaria è una storia vera

La fiction L'Ora racconta una storia vera: andrà in onda su Canale 5 e avrà come protagonista l'attore Claudio Santamaria

“L’Ora, inchiostro contro piombo” è il titolo della nuova fiction in onda su Canale 5 che si comporrà di 5 puntate. L’Ora racconta una storia vera e Claudio Santamaria è l’attore protagonista.

L’Ora fiction, una storia vera

La fiction “L’Ora, inchiostro contro piombo” racconta di una storia vera e parla di una redazione giornalistica che ha combattuto per anni contro il fenomeno mafioso. La storia, tratta poi dal libro “Nostra Signora della Necessità” di Giuseppe Sottile (Einaudi, 2006), racconta la storia de “L’Ora”, quotidiano palermitano fondato dalla famiglia Florio all’inizio del Novecento.

In attività dal 1900 al 1992, l’Ora (tranne quando nel ventennio divenne organo della federazione fascista palermitata) è sempre stato un giornale di orientamento progressista. A dare profonda identità alla redazione de L’Ora, però, sono state le numerose inchieste sul fenomeno mafioso tanto che non pochi collaboratori e giornalisti sono stati ostacolati più volte nello svolgimento del loro lavoro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Claudio Santamaria (@claudio_santamaria)

Trama de L’ora

La serie tv prende spunto da fatti accaduti tra la fine degli Anni 50 e i primi Anni 60 e si focalizza su un momento cruciale del giornale nella sua lotta alla mafia.

Tra i collaborati de l’Ora storici che hanno reso grande l’Ora anche la fotografa anti-mafia Letizia Battaglia, ricordata tramite una fiction andata in onda su Rai 1 in concomitanza col trentesimo anniversario della strage di Capaci.