Il diavolo in Ohio: trama, storia vera ed episodi della serie tv Netflix

Il diavolo in Ohio è la nuova serie tv sbarcata su Netflix nel mese di settembre. La trama si ispira a una storia realmente accaduta.

Il diavolo in Ohio è la nuova miniserie tv che è sbarcata nel mese di settembre sulla piattaforma streaming di Netflix. Addirittura la storia è tratta da fatti realmente accaduti che prima sono stati raccolti in un romanzo.

Il diavolo in Ohio: trama

Il diavolo in Ohio(Devil in Ohio) è una serie tv ed è sbarcata su Netflix venerdì 2 settembre 2022. La trama mette al centro la storia di Suzanne Mathis, psichiatra ospedaliera che incontra la giovane Mae, una misteriosa adolescente che sembra essere fuggita da una pericolosa setta.

Suzanne si offre di proteggerla e la ospita a casa sua, ignorando però le conseguenze di questa sua scelta. Una delle tre figlie di Suzanne sospetta che la ragazza nasconda qualcosa, e improvvisamente nella famiglia della donna iniziano ad accadere strani incidenti, che sembrano provocati proprio da Mae. Aiutata da un detective della polizia locale, la psichiatra cerca di svelare cosa si nasconde nel passato della ragazza e quali sono stati gli avvenimenti che l’hanno portata a fuggire dalla sua città. “Decisa a proteggere una giovane paziente scappata da una setta – leggiamo su Netflix- una psichiatra dà rifugio alla ragazza mettendo a rischio la propria vita e la propria famiglia.”

Il diavolo in Ohio: storia vera

Di fondo la storia della serie tv è ispirata a una storia vera, sebbene gli eventi della serie siano stati creati come un’opera di finzione. La sceneggiatura parte dall’omonimo romanzo di Daria Polatin, che funge anche da showrunner della serie. Parlando al Columbus Dispatch, Polatin ha spiegato come ha avuto l’ispirazione per scrivere il romanzo in primo luogo. “Quando la mia produttrice Rachel Miller ha sentito questa storia vera, avvenuta in Ohio, me l’ha raccontata”, ha detto lo scrittore.

“Sapevo che dovevo dirlo. Ho deciso di iniziare con un libro”.

Polatin ha poi spiegato: “Le ossa della storia sono vere e sono accadute, e volevo prenderlo come un punto di partenza. È ispirato a fatti realmente accaduti, ma non è un documentario. Questo è solo un diverso tipo di narrazione. Per questo, ho sentito che lo sbocco migliore sarebbe stato quello di liberarlo in modo creativo e romanzare i dettagli e lasciarlo prendere una vita propria”.

Episodi della serie tv Netflix

La serie tv di Netflix presenta otto episodi ed è stata presentata come una miniserie autoconclusiva. Difficilmente, quindi, ci sarà una seconda stagione.

 

LEGGI ANCHE: Siccità, film di Paolo Virzì: trama, cast, uscita, dove è stato girato e trailer