Crisanti eletto in Senato con il Pd: è l’unico tra i virologi candidati presenti in Parlamento

Crisanti eletto in Senato: il virologo si è candidato con il Partito Democratico ed è riuscito ad entrare in Parlamento.

Crisanti eletto in Sentato tra le file del Partito Democratico. Non era l’unico virologo candidato a queste elezioni ma è stato quello che è riuscito a farsi eleggere in Parlamento. Ecco chi non è riuscito e le parole di Crisanti in una nota ufficiale.

Crisanti eletto in Senato con il Pd

Il virologo  Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di Medicina molecolare dell’Università di Padova è stato eletto nel Pd a Padova come capolista al Senato nella circoscrizione Europa. Ha ricevuto circa 37 mila preferenze: “E’ un numero incredibile e mi sento onorato di questo, ma triste e smarrito per il risultato complessivo”.

Ringrazio tutti gli italiani che dall’Europa mi hanno accordato il loro voto, facendomi eleggere al Senato del Parlamento italiano (Ripartizione Europa). Vi assicuro il mio impegno ad attuare quanto promesso, per un maggior riconoscimento di tutti gli italiani all’estero affinché acquisti effettivo valore la vostra voce”. Così in una nota Andrea Crisanti, eletto con il Pd

L’unico tra i virologi candidati presenti in Parlamento

Crisanti non era l’unico virologo candidato in Parlamento ma è stato l’unico che è riuscito a farsi eleggere.

 L’epidemiologo Pierluigi Lopalco, candidato con il centrosinistra nel collegio uninominale del Senato a Lecce, in Salento, è rimasto fuori.

“Sono molto contento per Andrea Crisanti, spero possa portare in Parlamento il pensiero scientifico. E mi dispiace per Pier Luigi Lopalco. In bocca al lupo quindi a Crisanti”, mentre “credo che Lopalco tornerà a fare il professore universitario”. Così all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova.

 

LEGGI ANCHE: Umberto Bossi è fuori dal Parlamento: il Senatur leghista non è stato eletto alla Camera